Polizia postale45Reggio Calabria, 19 gennaio 2016 - La Polizia postale di Reggio Calabria ha arrestato a Bergamo un uomo di 43 anni accusato di avere divulgato un notevole quantitativo di materiale pedopornografico. L'uomo, in passato, secondo l'accusa, avrebbe anche abusato di un ragazzo di età inferiore a 14 anni.

L'indagine è partita da Reggio Calabria ed ha condotto gli agenti della Polposta, attraverso l'analisi dei flussi telematici, fino in Lombardia. L'arresto è stato fatto in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip di Reggio Calabria su richiesta del Procuratore della Repubblica, Federico Cafiero de Raho, e del Procuratore aggiunto, Gerardo Dominijanni. Per non essere individuato, ed impedire l'identificazione dei dati di accesso alle reti telematiche, l'arrestato utilizzava le postazioni di alcuni Internet Point. (Ansa)