Sbarchi gommone in salvoReggio Calabria, 23 agosto 2016 - E' giunta in porto a Reggio Calabria la nave della marina militare inglese "Enterprise" con a bordo 332 migranti. Si tratta di 209 uomini, 69 donne e 54 minori, 53 dei quali non accompagnati.I profughi, soccorsi nel Canale di Sicilia, provengono in massima parte dall'Eritrea (295), mentre i restanti da Sudan, Somalia, Marocco, Etiopia e Siria.

Le loro condizioni di salute sono complessivamente buone. I medici di frontiera e volontari dell'Ordine di Reggio non hanno riscontrato casi degni di nota, a parte qualche decina di casi di scabbia prontamente trattati nei punti di assistenza a terra.Le operazioni di sbarco si stanno completando celermente. Il piano di riparto del migranti prevede il trasferimento in pullman verso i centri di accoglienza di altre regioni. Duecento andranno in Puglia, tra Taranto e Bari, 50 in Toscana, 25 in Umbria e 25 nelle Marche.