Tribunale Castrovillari1Castrovillari, 23 ottobre 2019 - I carabinieri del Nas hanno condotto un'operazione per l'esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip di Castrovillari, su richiesta della Procura della Repubblica, nei confronti di sei persone accusate di associazione per delinquere finalizzata alla truffa ed al falso.

Le persone coinvolte nell'operazione, secondo quanto è emerso dalle indagini dei carabinieri del Nas di Cosenza, avrebbero organizzato numerosi finti corsi per operatore socio-sanitario ed operatore socio-sanitario con formazione complementare. Nell'ambito dell'operazione sono stati anche sequestrati centinaia di titoli professionali ottenuti, secondo l'accusa, illegalmente e seicentomila euro provento, stando sempre all'accusa, dell'attività illecita.