Aeroporto Lamezia parcheggioLamezia Terme, 15 marzo 2016 - In seguito alla protesta dei lavoratori della Sacal che hanno manifestato pacificamente al Comune di Lamezia per chiedere le dimissioni del Consiglio d’amministrazione della società che governa l’aeroporto, il presidente della Provincia di Catanzaro Enzo Bruno incontrerà una delegazione di dipendenti, accompagnati dai rappresentanti sindacali, per raccogliere le istanze e le preoccupazioni maturati nel settore dopo il via libera alla costituenda società di handler.

Il presidente della Provincia - è scritt in una nota - ha già dimostrato la propria sensibilità nella fase di trattativa, con particolare attenzione alle preoccupazioni rivolte all’inserimento della clausola di salvaguardia per le lavoratori e le lavoratrici assunti a tempo indeterminato, cosa che peraltro è stata chiesta e definita nel Consiglio d’amministrazione. Al fine di ascoltare e conoscere le loro istanze, quindi, il presidente Bruno incontrerà i lavoratori della Sacal giovedì 17 marzo alle 13.


La solidarietà di Francesco Ruberto

Esprimo la mia personale solidarietà ai lavoratori della Sacal che, hanno proclamato lo stato di agitazione per richiedere certezze e garanzie sulla trasformazione societaria dello scalo lametino che potrebbe penalizzare alcune categorie di lavoratori. Nel mentre la dirigenza della Sacal li rassicura affermando che nessuno perderà il posto di lavoro e che la trasformazione sia obbligata da normative europee, anche l'Amministrazione comunale cittadina attraverso le parole del  sindaco Paolo Mascaro “ si trova totalmente in sintonia con i diritti che i lavoratori Sacal chiedono di vedere tutelati”. L'amministrazione comunale sarà attenta e vigile affinché siano accolte le istanze dei lavoratori. Lo stesso Mascaro ha auspicato un coinvolgimento di Regione e Provincia. Il mio doppio ruolo di consigliere comunale e provinciale mi impone quindi, di seguire oltre che le dinamiche lametine anche quelle che rigurdano l'Amministrazione provinciale che su questo specifico tema dovrebbe far avvertire di più la sua presenza. A questo proposito auspico una forte sinergia tra gli enti pubblici rispetto alla tematica, affinché ci sia una forte tutela dei diritti dei lavoratori e della salvaguardia dell'azienda. Inoltre, considerato che, l'assemblea straordinaria dei soci del 18 di dicembre ha approvato la ricapitalizzazione della Sacal spa, alla quale bisogna dare adesione entro ottobre 2016, chiedo al presidente Bruno come e con quali risorse la Provincia intende aderire.

Francesco Ruberto
Consigliere Provinciale