Fondazine Terina letteraLamezia Terme, 21 novembre 2016 - Riceviamo e pubblichiamo. Prendiamo atto della comunicazione ufficiale resa dal Commissario straordinario regionale della Fondazione Terina, il dottor Tommaso Loiero, con il quale si annuncia la prossima convocazione da parte del governatore della Calabria, onorevole Gerardo Mario Oliverio, dei rappresentanti dei lavoratori. Siamo convinti che ormai i tempi per il varo di misure concrete strumentali all’attuazione della riforma della Fondazione Terina  siano maturi.

E che, per tale ragione, non si possa più attendere oltre, pena il peggioramento di una situazione finanziaria già di suo insostenibile, come peraltro dimostrano le 5 mensilità arretrate dei dipendenti. Come è stato rimarcato più volte nel corso delle tante proteste succedutesi negli ultimi due anni , non esiste altro modo per rilanciare l’unico ente di ricerca della Regione Calabria che quello di attuare la legge (la n. 24 del 2013) che ne dispone una radicale riforma attraverso anche un processo di trasferimento di parte del personale  ad altri enti  unitamente al consistente patrimonio immobiliare (Polo convegnistico, capannoni industriali , fabbricati,terreni, ecc) non necessario al perseguimento dei fini per i quali la Fondazione regionale è stata costituita. (Nella foto la lettera di convocazione)

LE SIGLE SINDACALI
CISL FISASCAT, UGL-UIL TUCS, CGIL