Finanza auto100Lamezia Terme, 14 marzo 2017 - Oltre 10mila oggetti taroccati, tra capi di abbigliamento, accessori e giochi per bambini, sono stati sequestrati dalla Guardia di finanza di Lamezia Terme all'interno di un'attività commerciale gestita da un cittadino di nazionalità cinese che è stato denunciato per ricettazione e contraffazione.

Nel corso di un controllo nel negozio, ubicato a Lamezia est, i baschi verdi hanno subito notato i prodotti esposti per la vendita e stoccati privi dei dati identificativi che riconducessero ad una produzione originale e sprovvisti dell'etichetta sulla quale normalmente compare l'indicazione dell'azienda produttrice autorizzata dalla casa madre e detentrice dei diritti di tutela di marchi, loghi e immagini riprodotte. L'esercente, davanti alle contestazioni dei finanzieri, non ha esibito alcuna documentazione fiscale comprovante il regolare acquisto della merce che presentava noti loghi di personaggi dei cartoni animati e di serie tv per adolescenti.