Comune Consiglio nuova sala100Lamezia Terme, 5 maggio 2017 - Si anima sempre di più il dibattito intorno alla designazione del presidente della Sacal, dopo la nomina del Cda dello scorso 2 maggio. Tra le tante prese di posizioni pro e contro la scelta di Oliverio di indicare nella persona del prefetto di Caserta, De Felice il nuovo presidente, fa specie l'assoluta contrarietà del Partito democratico, palesata anche nell'odierno Consiglio comunale.

Proposta vanzata dal consigliere Nicola Mastroinni. "Per conto del gruppo consiliare del Partito democratico - ha dichiarato - ho proposto in Consiglio comunale al sindaco l'indicazione di Renato Caruso alla presidenza e alla guida della Sacal".Nella seduta odierna, il sindaco Mascaro ha informato l'Assemblea dell'avvenuta nominadi Manlio Guadagnuolo all'interno del Cda Sacal, in sostituzione di Emanuele Ionà. Per il resto, il civico consesso si occupa di interrogazioni sui disagi idrici (a tal proposito il sindaco ha informato che il Comune sta rispattendo il pagamento dei debiti alla Sorical, ma questa continua a diminuire la portata d'acqua); di arredo e decoro urbano, Tari e debiti fuori bilancio. In totale, venti i punti all'ordine del giorno.