Comitato Basta degrado manifestoLamezia Terme, 6 novembre 2018 - "È stato costituito - è scritto in una nota - il Comitato apolitico e apartitico basta degrado. Il Comitato è nato a seguito dei continui disagi che la città sta subendo: assenza di servizi, burocrazia asfissiante, strutture sportive e culturali chiuse, emergenza fiumi, degrado ambientale terrificante.

A far traboccare questo enorme pentolone di disservizi e inefficienza e' stato l'episodio eclatante di domenica scorsa dove per causa del maltempo i rifiuti hanno "letteralmente" invaso le abitazioni di alcuni quartieri con il serio rischio di epidemie contagiose per la comunità Lametina. Non possiamo più accettare valanghe di rifiuti e tombini che saltano dopo solo qualche minuto di pioggia; non abbiamo più intenzione di dialogare con un apparato burocratico comunale completamente sordo e distante dalle vere esigenze della città. Abbiamo deciso di organizzare una manifestazione popolare, per sabato 17 novembre ore 9, 00, il corteo partirà da piazza della Repubblica dove tutti i partecipanti si incontreranno. Il corteo pacifico attraverserà punti nodali della città di Lamezia Terme. Il comitato invita tutti alla mobilitazione popolare: semplici cittadini, associazioni,comitati, partiti politici, scuola, commercianti, artigiani ecc.. Tutti uniti, senza distinzione ed appartenenze ideologiche o politiche, uniti ed insieme verso un unico grande obbiettivo: il bene supremo della nostra amata Lamezia Terme. Il commissariato di pubblica sicurezza per la gestione dell'ordine pubblico ha proceduto a registrare e ad autorizzare questa grande è importantissima manifestazione dei diritti che ci stanno togliendo giorno dopo giorno. Ad aderire sono già molte istituzioni scolastiche, Associazioni e gruppi quali: Italia Nostra, Nuova Lamezia, MTL, Comitato Ginepri comprensorio della Costa, comitato provinciale Asi Catanzaro, Comitato Fiera Lamezia,Associazione Santi quaranta Martiri, Comitato  San Giovanni Capizzaglie, ed altri Movimenti.Nei prossimi giorni pubblichereno i contatti dei referenti per l'organizzazione. Il comitato è aperto a tutti coloro che vorranno aderire.Diamo voce alla nostra cittadinanza e crediamo che tutti insieme qualcosa si può migliorare e ci dobbiamo credere. Uniti si può tutto".