Associazione 40 martiri escursioneLamezia Terme, 16 marzo 2019 - Tutto pronto per la prima uscita del 2019 di domenica 24 marzo organizzata dall’Associazione “Santi 40 Martiri” che avrà protagonista il Monte Mancuso e il “suo” colle dell’Infinito.

Questo evento alla sua seconda edizione si svolgerà in ricordo di Francesco De Biase, associato ed amico dei componenti dell'Associazione Santi 40 Martiri prematuramente scomparso nel 2017. Daranno il benvenuto alla primavera come di consueto, insieme al Comitato CSI (Centro Sportivo Italiano) di Lamezia Partner dalla prima edizione e in esclusiva anche agli amici di LiberiTv anch'essi media partner i quali documentaranno la giornata.Il tracciato si snoda ad anello (di circa 10 chilometri) tra le località di Acquafredda e, per piccola parte, di Vallaricciardo Superiore. Ci sarà la natura ovviamente che ci accompagnerà con la flora e la fauna caratteristiche del Mancuso (faggi secolari, volpi, cinghiali, ricci, tassi ecc.) ma ci sarà anche la storia: ad esempio, quando attraverseremo la loc. “Polveracchio” verrà spiegato che questo punto, sconosciuto a molti, è in realtà molto importante (da un punto di vista nazionale ed internazionale) in quando vi furono ritrovate le più antiche monete coniate d’Italia, e i suoi terreni limitrofi che sono stati teatro di avvenimenti svoltisi durante il periodo dell’unificazione d’Italia e della II guerra mondiale”. Il ritrovo - espongono gli organizzatori - è fissato alle ore 9.30 di domenica presso il parcheggio della “Gurna” in località Terme di Caronte. Da qui, completate le pratiche legate alle coperture assicurative e registrazione dei partecipanti, si ci muoverà in auto sino alla fraz. di Acquafredda dove, precisamente dalla Chiesa della Madonna del Miracolo, inizierà l’escursione. In ogni caso, si invita a consultare le pagine facebook “Santi 40 Martiri” e “Csi Lamezia Terme” per avere eventuali ulteriori dettagli sull’evento.