Festa 25 aprile monumento con agentiLamezia Terme, 25 aprile 2019 - Anche a Lamezia festeggiato il 25 Aprile con la cerimonia ufficiale presso vari punti della città. Dalle lapidi dei Partigiani presso la delegazione comunale di Lamezia sud; alla deposizione della corona presso il Monumento ai Caduti in piazza 5 Dicembre a Lamezia ovest fino al corteo in piazza Ardito (Lamezia est) con le autorità religiose, civili e militari per la deposizione di un'altra presso il Monumento ai Caduti su corso Numistrano.

Sul 25 Aprile si registra una nota di Dario Rocca dei Giovani democratici. "Come ogni anno - evidenzia- i Giovani democratici lametini augurano a tutta la cittadinanza un sereno 25 aprile, ricordando l’anniversario della Liberazione dal Nazifascismo. In un momento storico-politico delicato come quello attuale, dove l’apologia del fascismo viene considerata normalità, in un Paese democratico e dalle basi antifasciste come il nostro, dove il fascismo entra addirittura nelle curve degli stadi come abbiamo visto con i recenti fatti di cronaca, dobbiamo tutelare e studiare gli strumenti che ci tutelano dal fascismo come la nostra carta costituzionale scritta con il sangue dei partigiani. Non dimenticando mai il sacrificio magari dei nostri nonni, zii o padri che hanno combattuto e sono morti per garantirci le tutele e i diritti che oggi noi abbiamo. Inoltre vogliamo lanciare un messaggio a tutte le istituzioni politiche: non si può calpestare i valori antifascisti per pochi voti, non onorando il 25 aprile; festeggiatelo, cantate le canzoni della liberazione. E ricordate che se oggi potete esprimere liberamente le vostre idee e convinzioni lo dovete a quella data: il 25 aprile del 1945".