Puccio Giovanni2Lamezia Terme, 17 ottobre 2019 - "E’ entrata in pieno svolgimento la campagna elettorale per l’elezione del sindaco e del nuovo Consiglio comunale di Lamezia Terme e, quindi, a liste e candidature ufficializzate si può trarre una prima valutazione".

E' quanto si legge in una nota di Giovanni Puccio, responsabile organizzato Pd Calabria. "Come i lametini si saranno chiaramente accorti l’unica vera novità politica e di proposta programmatica per la futura amministrazione è quella rappresentata da Eugenio Guarascio e dalle sue liste in appoggio. Basta leggere il programma depositato, in cui sono condensate idee e progetti, per comprendere che si hanno le idee chiare sulle criticità ereditate ma, soprattutto, si hanno le proposte concrete per affrontarle e puntare a risolverle. E’ la concretezza che un imprenditore di successo come Guarascio porta in dote alla politica lametina, ancora oggi, autoreferenziale e sorda rispetto ai reali bisogni della comunità. Dispiace, infatti, dover registrare toni ed argomentazioni che stridono fortemente con le esigenze di rinnovamento che la città richiede, soprattutto, dopo l’ennesimo scioglimento del Consiglio comunale per condizionamenti mafiosi. Nelle liste del frammentato centrodestra, quello che ha portato allo scioglimento, continuano ad essere presenti candidati che, nelle singole vesti istituzionali, hanno la responsabilità politica di quello che è accaduto sia durante la fase amministrativa che in quella successiva. Nessuna onesta voce di autocritica si è alzata, quasi a voler assecondare la tesi, ormai abusata, del complotto ai danni della città. Si è preferito far finta di nulla, si preferisce parlare di fantomatiche proposte di governo senza aver sentito il bisogno, davanti ai lametini, di portare a compimento la necessaria azione di rinnovamento, per evitare nuovi futuri e penalizzanti scenari, ignorando le parole scritte recentemente dal Consiglio di Stato che sono un vero ammonimento verso la futura amministrazione. Siamo certi che gli elettori lametini, questa volta, non cadranno nella trappola delle solite promesse o dell’aulica oratoria. Guarderanno ai fatti: alle candidature, alle persone, alla capacità di chi alle chiacchiere sostituisce l’azione. Le liste che sostengono Eugenio Guarascio sono composte in maniera paritaria da donne e uomini, da candidati con esperienza e solidità politica ma anche, ed è bene sottolinearlo in modo adeguato, da tanti giovani che dimostrano passione, competenza ed impegno sociale. Le nostre liste - conclude Puccio - sono la migliore risposta all’indispensabile esigenza di cambiamento che Lamezia deve perseguire e sono la migliore garanzia che tutti insieme si può incidere in maniera positiva per il rilancio della comunità, avendo sempre come orizzonte di riferimento il pieno rispetto della legalità, della trasparenza e della responsabilità morale che discende dal ricoprire ruoli di rappresentanza istituzionale".