Guarascio MiriglianiLamezia Terme, 31 ottobre 2019 - Un incontro cordiale e ricco di significato quello tra il candidato a sindaco, Eugenio Guarascio e l’avvocato Raffaele Mirigliani della Cissel Spa, proprietaria del compendio dell’ex zuccherificio di Lamezia Terme.

Come è noto, nei giorni scorsi, la Cissel Spa ha segnalato alla Commissione straordinaria del Comune di Lamezia e al presidente della Provincia Sergio Abramo, la praticabilità di possibili e importanti iniziative per la valorizzazione logistica dell’area dell’ex zuccherificio.Lamezia Terme, 31 ottobre 2019 - Un incontro cordiale e ricco di significato quello tra il candidato a sindaco, Eugenio Guarascio e l’avvocato Raffaele Mirigliani della Cissel Spa, proprietaria del compendio dell’ex zuccherificio di Lamezia Terme. Come è noto, nei giorni scorsi, la Cissel Spa ha segnalato alla Commissione straordinaria del Comune di Lamezia e al presidente della Provincia Sergio Abramo, la praticabilità di possibili e importanti iniziative per la valorizzazione logistica dell’area dell’ex zuccherificio.Mirigliani ha illustrato nel dettaglio la proposta che riguarderebbe “l'ampliamento dell’insufficiente piazzale della stazione centrale di Lamezia Terme nell'area adiacente Cissel, con un parcheggio anche per la navetta per l'aeroporto e gli autobus di linea; l’area della piastra logistica introdotta dalla previsione di piazzale con palazzina direzionale per proseguire con la prevista sede dei magazzini per deposito e smistamento merci, con tutti gli accessori, ivi compresa la previsione del ripristino di raccordo ferroviario in precedenza esistente, di modo tale che il complesso venga a costituire il complessivo nodo logistico intermodale tra la ferrovia, le arterie importanti confluenti, l'autostrada e l'aeroporto. La Cissel - ha proseguito Mirigliani - dispone già dei progetti di massima per la realizzazione di tutte le opere".Eugenio Guarascio ha apprezzato e rilanciato quanto illustrato da Mirigliani e ha confermato la coerenza del progetto con il programma di governo della coalizione che mira al potenziamento della trasportistica, dei nodi della logistica e del settore commerciale.“Per quanto mi riguarda - ha sottolineato - appena eletto convocherò senza indugi un tavolo tecnico istituzionale al quale inviterò tutti gli attori pubblici con i quali discutere un loro diretto coinvolgimento in un progetto essenziale e strategico per il rilancio non solo di Lamezia ma dell'intera regione. Si tratta di un intervento fondamentale per far nascere un polo che comprende la rinnovata stazione centrale; gli interventi in ambito della logistica nazionale e internazionale, nonché la creazione di un polo fieristico permanente di ampio respiro”.