Pd Lamezia Giovani democraticiLamezia Terme, 1 maggio  2020 - Riceviamo e pubblichiamo. Con molto stupore e caos generale la sera del 28 aprile intorno alle 21.30 la governatrice Santelli pubblica un'ordinanza nel quale sostanzialmente riapre tutto e passa direttamente dalla fase 1 alla fase 3. Stupore per le tempistiche attuate ma soprattutto per colei che sino a 24 ora prima voleva blindare la Calabria fino al 31 di maggio per poi rimangiarsi tutto e riaprire in blocco le attività.

Se non soffrisse di bipolarismo la compatiremo pure ma non crediamo sia questo il caso. Semplicemente ha fatto sua la strategia leghista di andare contro al Governo e di riaprire tutto in barba al Dpcm con il solo intento di osteggiare le decisioni Nazionali. Raccapricciante e imbarazzante prendere in ostaggio i Calabresi per delle strategie politiche. Ancor di più se si pensa che la governatrice è in balia delle mosse leghiste con l'unico intento di ostacolare il Governo centrale. Chiediamo semplicemente un minimo di appartenenza e buonsenso per la salute dei cittadini.

Giovani Pd lamezia