Aleph Arte laboratori summerLamezia Terme, 11 settembre 2020 - Innovazione, creatività, inclusione, sono i concetti con cui riassumere - è scritto in una nota - le attività avviate giovedì 10 settembre 2020, di questa lodevole iniziativa  dedicata a bambini e ragazzi relativa al  progetto “iFactory Summer Camp”  realizzate dalla Cooperativa sociale Inrete di Lamezia Terme, in partenariato con l’Associazione Aleph Arte e che vedono come soggetto promotore il Comune di Lamezia Terme, Settore Servizi alle Persone, in ottemperanza alle disposizioni varate a livello nazionale nell'ambito dell'emergenza Coronavirus.

Due percorsi progettuali paralleli, area Stem (Scienze-Tecnologia-Ingegneria-Matematica) e area  Creativa-espressiva,  che  consentono a bambini e ragazzi partecipanti di poter trascorrere momenti interessanti, un'occasione di apprendimento dinamico ed esperienziale in un ambiente tecnologico e creativo, sicuro, inclusivo e attento al loro benessere,  in un mix di educazione e divertimento, che  già dal primo incontro ha coinvolto i ragazzi apportando entusiasmo e partecipazione, socializzazione e benessere. Le attività infatti  hanno un approccio pratico e sono intervallate da momenti ludici. "I nostri campi si svolgono in tutta sicurezza", riferiscono gli organizzatori, disponendo  di aule e spazi all'aperto che ci permettono di accogliere un buon numero  di partecipanti per ognuno dei moduli in programma. 

Con “iFactory Summer Camp”  abbiamo voluto dare un segnale di normalità, ci sembrava ancora più necessario esserci quest'anno e coinvolgere i ragazzi in attività  comuni che coniugano esperienza e teoria, divertimento e formazione tecnologica e creativa -  hanno commentato gli organizzatori. Per questo ci  siamo impegnati a realizzare con grande velocità questo campo estivo, proprio per dare alle famiglie un supporto concreto attraverso un servizio innovativo nel suo genere e pensato per invogliare gradualmente il ritorno alla socialità dei minori, dopo il lungo periodo di isolamento e nel rispetto delle nuove regole. Massima attenzione  è dedicata inoltre alla qualità del progetto, attraverso azioni tese a garantire percorsi di sanificazione certificata degli ambienti e degli spazi e attenzione alla preventiva e specifica formazione degli operatori in materia di sicurezza specifica contro il covid-19,per un pieno e attivo coinvolgimento dei ragazzi nel rispetto dei protocolli sanitari vigenti.

Grazie  ai formatori,  agli educatori professionali e agli operatori volontari,le molteplici attività manuali e intellettive presenti nella programmazione diventeranno occasioni di apprendimento e di crescita del bagaglio esperienziale dei ragazzi. “IFactory Summer Camp” dimostra di essere un servizio di qualità all’insegna del divertimento e della sicurezza, ma allo stesso tempo dando alle famiglie la possibilità di rientrare nelle abitudini lavorative.