Mercoledì, 21 Agosto 2019

Finanza auto100Vibo Valentia, 30 settembre 2013 - Le Fiamme gialle della Compagnia della Guardia di finanza di Vibo Valentia, nell’ambito di indagini di Polizia giudiziaria volte a tutela della spesa pubblica nazionale, hanno scoperto un redditizia frode ben studiata ed articolata, messa in pratica da un soggetto, residente nella provincia vibonese.

Questi avrebbe ottenuto, mediante la presentazione all’Inail di documentazione medica redatta ad hoc e falsi certificati medici, riportanti anche l’intestazione e la firma di due inconsapevoli medici specializzati in Medicina del Lavoro, l’indebito pagamento di danni biologici per una somma pari a 40.000,00 euro. In particolare, il soggetto, scovato dagli investigatori, avrebbe utilizzato formats e intestazioni di pregresse “Relazioni Mediche” già in suo possesso, per redigere ulteriore documentazione attestante danni biologici e/o aggravamenti degli stessi conseguenti ad infortunio sul lavoro, che, successivamente presentate all’Inail di Vibo Valentia, gli hanno fruttato il fraudolento pagamento. Il ben congeniato sistema di frode scoperto dalle Fiamme gialle vibonesi mediante altresì l’importante apporto collaborativo dei Reparti territoriali di Reggio Calabria e Messina, denota un alto acume investigativo, trattandosi di un settore, quello della Medicina del Lavoro, molto complesso ed articolato. La truffa scoperta, ha portato alla segnalazione all’Autorità giudiziaria dell’autore della stessa, accusato di reati che vanno dal Falso in atti, alla truffa aggravata. L’indagine svolta nell’ambito dei poteri conferiti al Corpo dal D.Lgs.68/2001 assume spiccata importanza, laddove vede la Guardia di finanza costantemente impegnate sul versante della difesa degli interessi erariali del Paese e della tutela della Spesa Pubblica Nazionale, settori in relazione ai quali il Corpo svolge attento ed imprescindibile contributo al fine di prevenire o reprimere illeciti in tale ambito, volti a rilevare l’esistenza di eventuali anomalie nel percepimento di indennità e vitalizi di infortunio sul lavoro, corrisposte dall’Inail. Le ulteriori indagini delegate dall’Autorità giudiziaria hanno condotto i Finanzieri a reperire, nel corso di perquisizioni domiciliari, ulteriore documentazione medico-legale (ricettari, false fatture e falsi certificati medici) utilizzati, presumibilmente, per truffe assicurative.

Lamezia, quella mappa e il castello (di Montechiaro) che non c'è...

Lamezia, quella mappa e il...

Lamezia Terme, 21 agosto 2019 - Una delle mappe stradali presenti su diversi smartphone lo dice chiaramente: nella zona di via del Progresso a Lamezia est, esiste...

Aeroporto Lamezia, Magno ad Oliverio: faccia chiarezza su Infopoint

Aeroporto Lamezia, Magno ad Oliverio:...

Lamezia Terme, 21 agoso 2019 - “La vicenda Infopoint, che ha suscitato tanto clamore ed ha varcato i confini regionali, ancora una volta ha messo...

Falerna, muore bimbo di tre mesi

Falerna, muore bimbo di tre...

Lamezia Terme, 21 agosto 2019 - Tragedia a Falerna lungo la costa lametina. Un bimbo di tre mesi è morto. Secondo quanto appreso, i genitori...

Lamezia, sequestro beni per mezzo milione

Lamezia, sequestro beni per mezzo...

Lamezia Terme, 21 agosto 2019 - Continua della Guardia di finanza l’azione di contrasto al crimine organizzato attraverso l’acquisizione, allo Stato, dei patrimoni illecitamente accumulati dagli...

Nocera Terinese, spaccio droga: in quattro agli arresti domiciliari

Nocera Terinese, spaccio droga: in...

Nocera Terinese, 21 agosto 2019 - Quattro persone sono state arrestate e poste ai domiciliari a Nocera Terinese dai carabinieri della Compagnia di Lamezia Terme...

Lamezia, Associazioni cittadine contro commissione straordinaria sul tema della sicurezza

Lamezia, Associazioni cittadine contro commissione...

Lamezia Terme, 20 agosto 2019 - Da Italia Nostra, Lavoro Salute e sicurezza, Lamezia Maltrattata, Mondo Libero e Sicuro, Comitato Periferie Degradate e Malati Cronici...

Lamezia, Cristiano: Caronte e zone limitrofe senza acqua. Continuano i disservizi per i cittadini

Lamezia, Cristiano: Caronte e zone...

Lamezia Terme, 20 agosto 2019 - "Moltissimi cittadini residenti nelle frazioni di Caronte e zone limitrofe, hanno segnalato alla nostra segreteria l'ennesimo disservizio circa l'erogazione...

Lamezia, rapina, lesioni personali e violenza privata: marocchino arrestato dalla polizia

Lamezia, rapina, lesioni personali e...

Lamezia Terme, 20 agosto 2019 - La Polizia di Stato di Lamezia Terme ha tratto in arresto E.T.A. di anni 34, di origini marocchine, ma...

CITTA'

Lamezia, quella mappa e i...

21 Agosto 2019
Lamezia, quella mappa e il castello (di Montechiaro) che non c'è...

Lamezia Terme, 21 agosto 2019 - Una delle mappe stradali presenti su diversi smartphone lo...

LAMETINO

Nocera Terinese, spaccio...

21 Agosto 2019
Nocera Terinese, spaccio droga: in quattro agli arresti domiciliari

Nocera Terinese, 21 agosto 2019 - Quattro persone sono state arrestate e poste ai domiciliari a Noce...

CALABRIA

Falerna, muore bimbo di t...

21 Agosto 2019
Falerna, muore bimbo di tre mesi

Lamezia Terme, 21 agosto 2019 - Tragedia a Falerna lungo la costa lametina. Un bimbo di tre mesi è m...

SPORT

Gizzeria ospita World ser...

16 Luglio 2019
Gizzeria ospita World series di kite surf

Gizzeria, 16 luglio 2019 - Un centinaio di atleti di tutto il mondo si ritroveranno a Gizzeria dal 2...

contatti logo

Copyright 2018 © LAMEZIA TERME NEWS
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Lamezia Terme (Cz)
Reg. Stampa n° 7/10 del 3.12.2010
Editore: Asd Violetta Club - PI: 02148570795

logo amp

WebSite  {MEDIA24WORK'S - GG}