Carlei Carlo macchina da presaLamezia Terme, 9 giugno 2017 - Reduce dal grande successo de "I Bastardi di Pizzofalcone", la fiction di punta in onda su Rai Uno e premiata a Los Angeles nell'ambito della rassegna "Los Angeles Italia-Film, Fashion and Art Fest”, il regista lametino Carlo Carlei torna nella sua città ospite di Trame, il Festival sui libri di mafia.

E sarà certamente uno degli appuntamento più attesi della rassegna che si svolgerà nella città calabrese dal 21 al 25 giugno. Carlei presenterà il libro The Passenger (Ed. Tunué), una graphic novel con adattamento e disegni di Marco Rizzo e Lelio Bonaccorso. The Passenger, che diventerà anche un film, racconta l'odissea di una coppia di sposini americani in vacanza in Sicilia e che si imbattono in un feroce boss latitante. Quest’ultimo fa rapire la donna e minacciandola di morte costringerà il giovane statunitense ad accompagnarlo per tutta la notte come autista, braccio destro e confidente, per una spietata resa dei conti. Un noir a tinte hollywoodiane, ma di forte denuncia sociale. Un libro-film che per certi versi è il sequel del primo grande successo di Carlei La Corsa dell'Innocente ambientato in Calabria. Il regista lametino aveva esordito con Capitan Cosmo, primo film italiano girato in alta definizione. Quindi, sulla scia del successo della Corsa dell'Innocente, Carlei sbarca ad Hollywood dove girerà il capolavoro Flucke, film cult basato sul romanzo di James Herbert e interpretato, tra gli altri da Matthew Modin. Carlei sviluppa poi diversi soggetti e sceneggiature importanti fino a proseguire la scia di successi con i film, Padre Pio, Ferrari, L'aviatore, Il generale Della Rovere, Il Giudice Meschino, Romeo and Juliet, I Bastardi di Pizzofalcone e Il Confine (che andrà in onda prossimamente su Rai Uno). L'appuntamento a Lamezia è per sabato 24 giugno alle ore 21,00 all'interno della suggestiva cornice del Chiostro San Domenico. L'incontro di Carlei con il pubblico lametino, sarà coordinato dal giornalista e scrittore, Antonio Cannone. Dialogherà con Carlei la scrittrice, Daniela Grandinetti.