Forcellino AntonioLamezia Terme, 27 giugno 2019 - Sabato alle ore 18,00 giunge al capolinea, nella suggestiva cornice del settecentesco Palazzo Nicotera di Lamezia ovest, «A Palazzo con lo Scrittore», la nuova e originale rassegna culturale ideata e diretta da Raffaele Gaetano che vede protagonisti affermati scrittori, filosofi, scienziati, giornalisti e artisti ospiti nei palazzi storici privati della città che per l’occasione aprono le porte al pubblico invitato.

Il terzo e ultimo evento in cartellone vedrà protagonista Antonio Forcellino, storico dell’arte e restauratore di fama mondiale (suo il restauro del celebre «Mosè» di Michelangelo e delle facciate del Duomo di Siena e del Duomo di Orvieto), tra i maggiori studiosi di arte rinascimentale e di Leonardo da Vinci, il cui genio sarà al centro dell’appuntamento. Nato da un amore tra una contadina e un giovane notaio, Leonardo crebbe senza ricevere un’educazione regolare. Tuttavia, un’irrefrenabile volontà di riscatto lo portò a intraprendere imprese straordinarie. L’uomo, che nelle premesse ai suoi scritti si definì provocatoriamente «omo sanza lettere», può essere oggi decifrato dal restauro dei suoi grandi capolavori. L’analisi dell’opera pittorica, la comprensione del dettaglio della sua tecnica compositiva, sono infatti una chiave fondamentale per comprendere la personalità di un genio. Di questo e tanto altro discuteranno Antonio Forcellino e Raffaele Gaetano in questo nuovo appassionante evento consacrato alla bellezza nella sua forma più pura. Ma come è noto la rassegna «A Palazzo con lo Scrittore» allinea anche altri preziosi momenti come richiamare alla memoria la storia del Palazzo ospitante, affidata allo storico dell’arte Dina Caligiuri, i virtuosismi al violino del maestro Ivana Comito e la degustazione di vini di eccellenza.