carabinieriGizzeria Lido, 1 marzo 2020 - La scorsa notte i carabinieri di Gizzeria Lido hanno tratto in arresto un 50enne marocchino per furto aggravato e uccisione di animali.

L’uomo, dopo aver forzato il cancello d’ingresso di un ovile, ha sottratto un ovino tentando la fuga, resagli particolarmente difficoltosa dall’animale che continuava a dimenarsi fino a quando non è stato ferito a morte con un coltello. I carabinieri, giunti prontamente a seguito di richiesta d’intervento pervenuta sull’utenza d’emergenza 112 da parte del proprietario dell’animale, destato dai belati, hanno rincorso il malvivente per i campi circostanti fino a bloccarlo all’interno di un casolare abbandonato ove lo stesso aveva tentato di nascondersi con il suo bottino.