Mercoledì, 21 Novembre 2018

Antonio Cannone finalista al prestigioso premio Piersanti Mattarella con il libro “Il caso Aversa tra rivelazioni e misteri” In evidenza

Scritto da  Redazione Pubblicato in MAGAZINE Giovedì, 18 Ottobre 2018 08:46
Vota questo articolo
(1 Vota)

Lamezia Terme, 18 ottobre 2018 - Lo scrittore e giornalista lametino, Antonio Cannone con il libro  “Il caso Aversa tra rivelazioni e misteri” (Falco Editore) è fra i finalisti del prestigioso e ambìto Premio letterario giornalistico Piersanti Mattarella, il più importante riconoscimento italiano del settore. La finale e la premiazione avranno luogo a Palermo, il prossimo 24 novembre alle ore 16,00, presso la Sala Mattarella, di Palazzo dei Normanni, sede dell’Assemblea siciliana.

Il saggio “Il caso Aversa…”  è stato selezionato insieme ad altre 19 opere ritenute di grande spessore giornalistico e letterario in assoluto in campo nazionale, scritti da alcuni dei più autorevoli giornalisti del Paese e fra cui appunto Antonio Cannone. Il giornalista calabrese - al quale stanno giungendo numerosi attestati di stima - ha dichiarato di essere  “onorato e orgoglioso per questo prestigioso traguardo. Provo una grande emozione che voglio condividere con tutti i cittadini di Lamezia Terme, in ricordo del sacrificio di Salvatore Aversa e Lucia Precenzano, assassinati barbaramente dalla mafia. Mi auguro che questo premio in particolare, così come altri riconoscimenti, possa scuotere le coscienze di tutti per l’affermazione della legalità”. Il libro come è noto ripercorre la tragica vicenda del duplice omicidio dei  coniugi Aversa assassinati a Lamezia Terme nel 1992. Un omicidio che sconvolse la comunità lametina e calabrese perché mai la criminalità organizzata aveva osato tanto. Un crimine che diede il via alla tragica stagione delle stragi di mafia, da Capaci a via D’Amelio. Nel libro, oltre alle confessioni di due pentiti pugliesi della Sacra corona unita, sono raccolte anche le dichiarazioni di alcuni collaboratori di giustizia lametini che tracciano la mappa delle cosche locali e spiegano altri risvolti della storia e tanti particolari inediti. Una vicenda segnata dalle prime affermazioni, rivelatesi poi false della testimone, Rosetta Cerminara che indicò in due persone, poi innocenti, gli autori del delitto. Per questo fu condannata per calunnia. Il libro inquadra il duplice omicidio in un contesto difficile e palesa anche le responsabilità “morali” della classe politica dell’epoca. Il fatto criminale avvenne poco dopo il primo scioglimento del Consiglio comunale di Lamezia per infiltrazioni mafiose e proprio Aversa contribuì con le sue indagini a determinare la scelta dell’allora ministro dell’Interno, Enzo Scotti.

Letto 78 volte Ultima modifica il Venerdì, 16 Novembre 2018 17:31
Lamezia, undici indagati per l'occupazione del teatro comunale Grandinetti. Ci sono anche ex consiglieri comunali

Lamezia, undici indagati per l'occupazione...

Lamezia Terme, 21 novembre 2018 - Undici avvisi di avvisi di conclusioni indagini preliminari sono stati recapitati dalla Compagnia dei carabinieri di Lamezia Terme, ad...

Lamezia, colpisce anziano e gli provoca emorragia cerebrale: 40enne arrestato dalla polizia

Lamezia, colpisce anziano e gli...

Lamezia Terme, 20 novembre 2018 - Personale del commissariato di Polizia di Lamezia Terme nel pomeriggio ha tratto in arresto un uomo, M.G. di 40...

Lamezia, il 23 e 24 novembre “Lamezia Cuore 2018, Tradizione e Innovazione”

Lamezia, il 23 e 24...

Lamezia Terme, 20 novembre 2018 - "Lamezia Cuore 2018, Tradizione e Innovazione": è il tema del convegno che si svolgerà venerdì 23 e sabato 24...

Nel Crotonese tromba d'aria investe treno: feriti lievi

Nel Crotonese tromba d'aria investe...

Crotone, 20 novembre 2018 - Una tromba d'aria ha investito stamani il treno locale Catanzaro Lido-Crotone all'altezza della stazione di Roccabernarda. Il vento ha sballottato...

Lamezia, presentato documentario su monsignor Vittorio Moietta

Lamezia, presentato documentario su monsignor...

Lamezia Terme, 19 novembre 2018 - E' stato presentato il film-documentario "Monsignor Vittorio Moietta, il Vescovo mandato da Dio", scritto e diretto dal giornalista ed...

Demoskopika: in 15 anni emigrati 180mila calabresi

Demoskopika: in 15 anni emigrati...

Rende, 19 novembre 2018 - Oltre 180mila giovani calabresi sono emigrati negli ultimi 15 anni. Uno su due ha scelto il nord Italia ed il...

Lamezia, Gigliotti di Italia Nostra denuncia degrado Parco Impastato

Lamezia, Gigliotti di Italia Nostra...

Lamezia Terme, 19 novembre 2018 - "Le immagini prodotte stamattina al parco Peppino Impastato di Lamezia Terme suonano come una vergogna per un'amministrazione commissariale che...

  Lamezia, domenica "Giornata mondiale del diabete". Screening gratuito

Lamezia, domenica "Giornata mondiale del...

Lamezia Terme, 19 novembre 2018 - Domenica 25 novembre 2018, dalle 9,30 alle 18,00 avrà luogo la campagna di screening promossa dal Lions Club Lamezia Host,...

CITTA'

Lamezia, undici indagati...

21 Novembre 2018
Lamezia, undici indagati per l'occupazione del teatro comunale Grandinetti. Ci sono anche ex consiglieri comunali

Lamezia Terme, 21 novembre 2018 - Undici avvisi di avvisi di conclusioni indagini preliminari sono s...

LAMETINO

Pianopoli, #Slotmob 235:...

18 Novembre 2018
Pianopoli, #Slotmob 235: no alle macchinette: scelta etica e “conveniente”

Pianopoli, 18 novembre 2018 - Ottima risposta dei cittadini allo slotmob #235, svoltosi in un bar di...

CALABRIA

Nel Crotonese tromba d'ar...

20 Novembre 2018
Nel Crotonese tromba d'aria investe treno: feriti lievi

Crotone, 20 novembre 2018 - Una tromba d'aria ha investito stamani il treno locale Catanzaro Lido-Cr...

SPORT

Judo, medaglia di bronzo...

05 Novembre 2018
Judo, medaglia di bronzo per la lametina Chiara Castiello all'Aquila

Lamezia Terme, 5 novembre 2018 - Medaglia di bronzo per la judoka lametina Chiara Castiello che...

contatti logo

Copyright 2017 © LAMEZIA TERME NEWS
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Lamezia Terme (Cz)
Reg. Stampa n° 7/10 del 3.12.2010
Direttore responsabile: Antonio Cannone
Editore: Asd Violetta Club - PI: 02148570795

logo amp

WebSite  {MEDIA24WORK'S - GG}