comune_nuovo_002Lamezia Terme, 14 aprile 2011 - Riceviamo e pubblichiamo. Gentile direttore, nel simpatico ed efficace, ma come sempre spericolato, servizio sullo sperpero di danaro pubblico andato in onda nella puntata del 4 aprile scorso di Striscia la notizia, venivano denunciati due casi presenti nel territorio di Lamezia Terme, sui quali in più occasioni anche questa Amministrazione comunale è intervenuta. Si tratta di alcune palazzine dell'Aterp, l'azienda per l'edilizia residenziale della Regione Calabria, di cui non sono mai stati terminati i lavori e mai consegnati i locali a questa Amministrazione, la quale invece ha più volte sollevato la questione e sollecitato l'ente. Altro caso  quello dello stadio provinciale “Carlei”, di proprietà della Provincia di Catanzaro, e nella sua totale disponibilità, rimasto inutilizzato in tutti questi anni. Precisiamo ciò perché si è verificato il caso che alcuni cittadini che non conoscevano nel dettaglio le effettive responsabilità e le differenti competenze hanno potuto erroneamente pensare che potesse essere in qualche modo coinvolta anche questa Amministrazione comunale che è invece totalmente estranea ad entrambe le vicende.  Ringraziandola per l'attenzione le porgiamo i saluti più cordiali,

 

L’Amministrazione comunale di Lamezia Terme