Venerdì, 29 Maggio 2020

Azione identitaria Calabria

  • Azione identitaria CalabriaLamezia Terme, 2 gennaio 2017 -  "Abbiamo salutato l’anno appena trascorso con la farsa di sindaci dimissionari e solerti, poi, nel ritirarle e tra questi non è mancato il “big” calabrese, il sindaco Lucano di Riace, l’uomo che ha fatto della politica dell’accoglienza il fulcro del suo mandato e che, nonostante il nostro omaggio di circa un mese fa (gli abbiamo inviato il libro “Il Campo dei Santi”), continua a sostenere imperterrito che per la ripopolazione ed il rilancio economico  di piccoli paesi ci sia bisogno di immigrati".

  • Azione identitaria CalabriaLamezia Terme, 8 dicembre 2016 - "Continua indisturbato il terrificante ed illegale modus operandi della Sorical che, affidandosi a gestori locali per il servizio idrico, riduce o chiude i rubinetti degli utenti che pagano in bolletta sia il consumo (che dovrebbe essere gratuito) che il servizio di depurazione (da verificare nel 99% dei casi) e smistamento".

  • Azione identitaria CalabriaLamezia Terme, 13 febbraio 2017 -  "Continuano inesorabili gli slogan illusori lanciati dalla Cittadella della Regione Calabria ed è a dir poco ridicolo il tentativo di aggirare risposte o soluzioni ad uno dei problemi più gravi che affligge la nostra regione: la disoccupazione, e non solo giovanile. Ma la sudditanza dei nostri politici ai diktat europei e la loro avidità nell’arraffare risorse finanziarie quasi mai utilizzate per il loro vero scopo ha sempre la meglio su qualsiasi buon progetto o iniziativa".

  • Turtoro PaolaLamezia Terme, 30 gennaio 2017 - "Continua ad allungarsi l’elenco dei decessi dovuti all’inefficienza del settore sanitario in Calabria ed è recente lo sconvolgente caso di un noto professionista di Lamezia Terme che, colpito da meningococco, ha dovuto prima aspettare i tempi burocratici e tecnici per conoscere la diagnosi e poi aspettare la risposta per il ricovero terapico che probabilmente è arrivata intempestivamente per scongiurare il tragico epilogo".

  • Comune 300Lamezia Terme, 10 novembre 2016 - "In merito alla propagandata capacità dell’Amministrazione di Lamezia Terme di impiegare tutte le risorse economiche provenienti da finanziamenti per progetti economici e di sviluppo, chiedo al sindaco Paolo Mascaro ed all’assessore al ramo dello “Sviluppo economico ed attività produttive”, Angelo Bilotta, se si è proceduti da via Perugini a dare seguito al Piano locale del Lavoro (Pll) per cui il comune avrebbe dovuto ricevere un finanziamento di 1,8 milioni di euro".

  • Comune 300Lamezia Terme, 20 novembre 2016 - "Il Comune di Lamezia Terme rifiuti immediatamente di pagare alla Barclays Bank il debito di 3 milioni di euro causato  da operazioni e strumenti finanziari ingannevoli e considerati da vari Tribunali italiani fraudolenti come i derivati (SWAP) e proceda a denunciare la banca londinese per usura".