Domenica, 20 Settembre 2020

caporalato

  • Polizia Volante100Lamezia Terme, 9 luglio 2020 - I poliziotti della Digos della questura di Catanzaro hanno proceduto a notificare al cittadino di origine bulgara, K.V. di anni 53, residente a Curinga, una richiesta di rinvio a giudizio firmata dal Sostituto Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Lamezia Terme, Alberto Cianfarini, con contestuale decreto che dispone il giudizio emesso dal Giudice per le Indagini preliminari del medesimo Tribunale, Rossella Prignani.

  • Spatara Bruno Fn LamezLamezia Terme, 21 gennaio 2016 -  "Qualche giorno fa sono stato testimone diretto di una situazione che purtroppo fa parte della nostra realtà ed è per tale ragione che questa mattina, 21 gennaio 2016, con tanto di prove alla mano, in qualità di segretario provinciale di Forza Nuova, mi sono recato presso gli uffici della Guardia di finanza del gruppo di Lamezia Terme per presentare un esposto e denunciare situazioni di caporalato che vedono coinvolti lavoratori immigrati presenti in città”.