Mercoledì, 12 Agosto 2020

chiarezza

  • Pd Lamezia sede corso NumistranoLamezia Terme, 6 giugno 2017 - Il Pd di Lamezia Terme - è scritto in una nota - nel corso di una affollata assemblea di iscritti e simpatizzanti, riallaccia le fila e rilancia l’iniziativa politica ripartendo dalla grave crisi che ha investito l’amministrazione comunale a guida Mascaro.

  • Piccioni Rosario2Lamezia Terme, 24 maggio 2017 - "Ancora una volta, a ormai due giorni dall’operazione Crisalide, registriamo il silenzio assordante e incomprensibile del sindaco Mascaro sui gravi risvolti politici emersi dall’operazione, che prospettano un pericoloso inquinamento del voto alle ultime elezioni comunali. Prendiamo atto delle dimissioni del vicepresidente del Consiglio Paladino, che potrà difendere la sua posizione di fronte agli organi competenti. Così come tutti i candidati e le persone coinvolte".

  • Fittante Costantino1Lamezia Terme, 21 marzo 2016 - Nei giorni scorsi  è stata data notizia del sequestro da parte della Guardia di Finanza di documenti presso il Consiglio regionale riguardanti l'erogazione di finanziamenti alle associazioni antimafia della Calabria. Negli anni, specie con il governo regionale del centro - destra, sono state stipulate da parte del Consiglio convenzioni con taluni soggetti associativi per attività generiche e inefficaci (gerbere, magliette, festival, settimane bianche, ecc.). Analoghe convenzioni sono state stipulate, spesso con le stesse associazioni, dalla Giunta regionale di centrodestra, mentre con quella in carica l'elargizione di contributi a favore di soggetti che magari non figurano nemmeno iscritti nel registro degli enti, associazioni e fondazioni della stessa Regione o delle prefetture calabresi.