Lunedì, 19 Agosto 2019

fumi campo Rom

  • Campo Rom Lam fumiLamezia Terme, 14 marzo 2019 - Nella mattina dello scorso 12 marzo, un cittadino avvisava il 113 che due soggetti  erano intenti ad appiccare le fiamme ad un cumulo di rifiuti plastici all’interno del campo rom di Scordovillo. Immediatamente gli agenti del commissariato di Lamezia Terme sono giunti sul posto dove, effettivamente, trovavano un rogo di fili di rame rivestiti di plastica con intorno quattro persone.

  • Fumi campo Rom LameziaLamezia Terme, 12 luglio 2019 - Dopo l'ennesimo rogo tossico di ieri dal campo Rom di Scordovillo, interviene anche il ministro dll'Interno Matteo Salvini. "Dopo ennesimo episodio di violenza, ultimo si è verificato ieri con incendio doloso in zona ospedale a Lamezia Terme, lunedì scriverò a tutti i prefetti per avere un quadro dettagliato e aggiornato in tempo reale delle presenze rom nei campi abusivi o teoricamente “regolari”. L’obiettivo è quello di procedere, come da  programma, a chiusure, sgomberi, allontanamento e ripristino della legalità".

  • Campo Rom Lamezia1Lamezia Terme, 13 luglio 2019 - Riceviamo e pubblichiamo. Abbiamo letto nei giorni scorsi gli ennesimi comunicati in merito allo sgombero e alla bonifica del campo Rom di Scordovillo dopo l’ennesimo rogo, in cui addirittura vengono promesse ai cittadini “misure che per un trentennio nessuno ha avuto il coraggio di attuare”. In merito alla questione non si è risparmiato proprio nessuno, ministro dell’Interno compreso, il quale ovviamente ripete con fare ipnotico sempre le medesime parole che tutti gli altri prima di lui hanno proferito.

  • Campo Rom Lamezia1Lamezia Terme, 22 agosto 2017 - "Ancora una volta, in un caldo pomeriggio di agosto, si leva alta dal rogo doloso di Scordovillo una nube nera e maleodorante che invade Lamezia Terme. Le politiche di welfare e d'integrazione potrebbero essere utili se il popolo cosi definito Rom avesse la volontà di aderirvi".

  • FUMI ROMLamezia Terme, 2 marzo 2019 - "E' inaccettabile quanto accaduto ieri nella nostra città! Un'intera comunità  "avvelenata" dalla nube tossica che si è propagata da località Scordovillo nelle ore centrali della giornata, mettendo per l'ennesima volta a rischio la salute di tutti i cittadini".

  • Mascaro Paolo101Lamezia Terme, 23 agosto 2016 - "Dopo l'inaccettabile incendio di ieri pomeriggio nelle adiacenze del campo rom di Scordovillo ho presentato stamattina alla procura della Repubblica presso il Tribunale di Lamezia Terme denuncia-querela per il delitto di inquinamento ambientale". Così, il sindaco di Lamezia, Paolo Mascaro dal suo profilo Facebook dopo l'ennesimo rogo inquinante che ieri ha avvolto la città di Lamezia a causa dei fumi tossici provenienti dalla zona del campo Rom.

  • Italia Nostra logoLamezia Terme, 8 luglio 2017 - "Senza volere fare nessuna demagogia, quanto verificatosi ancora oggi al campo rom di Scordovillo, pone davvero un problema di forte serietà. Serietà sia per le conseguenze ambientali che nessuno dovrebbe sottovalutare sia per le conseguenze sulla salute più volte e da molti settori sottolineati. La cosa assume un significato ancora più emblematico se si pensa all'ospedale di Lamezia Terme che è confinante con il campo rom,con tutte le conseguenze che ognuno può trarre da solo".