Martedì, 14 Luglio 2020

Saullo

  • Ospedale Lamezia LTNLamezia Terme, 1 aprile 2020 - In questo momento di grave emergenza sanitaria causata dall’epidemia originata  dal Coronavirus, che così duramente ha colpito il nostro Paese, in qualità di cittadino, di medico che ha ricoperto il ruolo di Primario del reparto di Pediatria dell’Ospedale Giovanni Paolo II ed , attualmente, di Direttore scientifico dell’Associazione “Effra-Nati per vivere Onlus, avverto l’impellente esigenza di offrire il mio contributo umano e professionale in merito alla controversa vicenda  che ha per oggetto il trasferimento, presso il presidio ospedaliero di Lamezia, di pazienti e personale della casa di cura di Chiaravalle, al centro di un focolaio di Covid 19.