Domenica, 19 Maggio 2019

Migranti SFerdinando incendio tendopoliSan Ferdinando, 27 gennaio 2018 - Una persona è morta e altre due sono rimaste ferite in un incendio scoppiato la notte scorsa nella tendopoli di San Ferdinando, una baraccopoli nella piana di Gioia Tauro dove vivono in condizioni pessime centinaia di migranti che lavorano nei campi. I due feriti sono stati ricoverati all'ospedale di Polistena e le loro condizioni non sono gravi.

Le fiamme, partite probabilmente da un fuoco acceso dai migranti per riscaldarsi, hanno distrutto circa duecento tra tende e baracche: il rigo ha infatti avuto origine in una zona centrale della baraccopoli e poi si è immediatamente esteso al resto della struttura. Sulle cause sono in corso accertamenti. Il morto è stato trovato carbonizzato e le sue condizioni, al momento, non hanno consentito neppure di stabilirne il sesso. I due feriti sono stati ricoverati nell'ospedale di Polistena. Le loro condizioni secondo quanto si è appreso non sono gravi. Il rogo non sarebbe stato di natura dolosa: le fiamme si sarebbero sviluppate da una zona centrale della tendopoli estendendosi poi al resto della struttura. Da qui l'ipotesi che la causa delle fiamme sia stata accidentale. Non è escluso, in particolare, che le fiamme abbiano avuto origine da un fuoco acceso dai migranti per riscaldarsi.
Oltre duecento le baracche e le tende distrutte. Nell'accampamento, malgrado sia stata realizzata da tempo una nuova struttura per l'accoglienza dei migranti dove già vivono 500 persone, c'erano ancora oltre mille migranti in condizioni igieniche e logistiche estremamente precarie. La tendopoli adesso é stata sgombrata e per i migranti è allo studio una sistemazione. Il prefetto di Reggio Calabria Michele Di Bari ha convocato una riunione del Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica per predisporre le misure necessarie a superare l'ennesima emergenza esplosa nella baraccopoli.

 

Oliverio esprime cordoglio e vicinanza

“Esprimo cordoglio e vicinanza alla famiglia della donna deceduta durante l'incendio scoppiato a San Ferdinando. Un fatto assai grave che avrebbe potuto avere conseguenze ben peggiori senza l’intervento dei vigili del fuoco e delle forze dell'ordine, a cui va il mio sentito ringraziamento". Lo ha detto il presidente della Regione Calabria Mario Oliverio in riferimento all'incendio scoppiato la scorsa notte nella tendopoli per migranti a San Ferdinando. “Siamo in contatto con il Prefetto di Reggio Calabria per  assicurare un riparo alle persone ospitate nella tendopoli di San Ferdinando. Entro oggi dovrebbe essere allestita una struttura in grado di ospitare 600 persone. Più volte ho sostenuto che quella della tendopoli di Rosarno è una situazione assurda, non degna del vivere civile. Una vasta comunità di uomini, donne e bambini, vive in una condizione disumana. Bisogna lavorare per cancellare realtà come quella di Rosarno attraverso un progetto di accoglienza. Pur non avendo competenze come Regione, se non per la parte relativa al servizio sanitario, è  nostra intenzione assumere l’attenzione necessaria rispetto a questa situazione che non ammette indifferenza. Noi vogliamo e dobbiamo essere aiutati a fare dell’accoglienza una pratica diffusa - ha sottolineato infine il Presidente della Regione - nel rispetto dei valori umani e della dignità di tanti uomini, donne e bambini costretti ad abbandonare la loro terra”.

Cosenza, detenuto 20enne del Mali evaso dal carcere

Cosenza, detenuto 20enne del Mali...

Cosenza, 19 maggio 2019 - Un detenuto è evaso dal carcere di Cosenza nella prima mattinata. Secondo le prime notizie si tratta di un ragazzo di...

Lamezia, utilizzava pass disabile congiunto morto. "Beccato" e sanzionato dalla Polizia locale

Lamezia, utilizzava pass disabile congiunto...

Lamezia Terme, 18 maggio 2019 - Grazie anche ad una segnalazione di un ausiliario del traffico, la Polizia locale ha scoperto un soggetto, già attenzionato,...

Lamezia, controllo efficienza bus e conducenti. Attività congiunta Polizia locale Guardia di finanza

Lamezia, controllo efficienza bus e...

Lamezia Terme, 18 maggio 2019 - Al fine di dare seguito ad apposite direttive in materia di sicurezza degli autoservizi di linea ed urbani, La...

Lamezia, ricatta ex amante: donna arrestata per tentata estorsione

Lamezia, ricatta ex amante: donna...

Lamezia Terme, 18 maggio 2019 - Ha ricattato il suo ex amante minacciandolo di pubblicare sui social foto della loro relazione se non le avesse...

Lamezia, cittadella dello sport: incontro Nuovo Cdu-Abramo

Lamezia, cittadella dello sport: incontro...

Lamezia Terme, 18 maggio 2019 - "Come già preannunciato, a distanza di qualche giorno dalla proposta del Nuovo Cdu - è scritto in una nota...

Lamezia, stalking: divieto avvicinamento ad ex per un 22enne

Lamezia, stalking: divieto avvicinamento ad...

Lamezia Terme, 17 maggio 2019 - I carabinieri di Lamezia Terme hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare personale nei confronti di un giovane lametino di...

Comune Lamezia, bocciato ricorso contro sospensiva: restano i commissari

Comune Lamezia, bocciato ricorso contro...

Lamezia Terme, 17 maggio 2019 - Restano i commissari straordinari alla guida del Comune di Lamezia Terme, il cui Consiglio comunale è stato sciolto per...

Calabria, Banco alimentare: sono 107mila i bisognosi

Calabria, Banco alimentare: sono 107mila...

Cosenza, 16 maggio 2019 - Oltre 107 mila calabresi versano in condizione di povertà ed hanno bisogno di un pacco viveri. Reggio Calabria è la...

CITTA'

Lamezia, utilizzava pass...

18 Maggio 2019
Lamezia, utilizzava pass disabile congiunto morto. "Beccato" e sanzionato dalla Polizia locale

Lamezia Terme, 18 maggio 2019 - Grazie anche ad una segnalazione di un ausiliario del traffico, la P...

LAMETINO

Serrastretta, Iuliano chi...

14 Maggio 2019
Serrastretta, Iuliano chiede delegazione comunale a Cancello

Serrastretta, 14 maggio 2019 - "A seguito delle numerose richieste pervenute dai cittadini residenti...

CALABRIA

Cosenza, detenuto 20enne...

19 Maggio 2019
Cosenza, detenuto 20enne del Mali evaso dal carcere

Cosenza, 19 maggio 2019 - Un detenuto è evaso dal carcere di Cosenza nella prima mattinata. Sec...

SPORT

Ginnastica ritmica, la la...

12 Maggio 2019
Ginnastica ritmica, la lametina Simona Villella convocata per gli Europei

Lamezia Terme, 12 maggio 2019 - Simona Villella convocata per i 35esimi Europei di ginnastica ritmic...

contatti logo

Copyright 2018 © LAMEZIA TERME NEWS
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Lamezia Terme (Cz)
Reg. Stampa n° 7/10 del 3.12.2010
Direttore responsabile: Antonio Cannone
Editore: Asd Violetta Club - PI: 02148570795

logo amp

WebSite  {MEDIA24WORK'S - GG}