Lunedì, 18 Marzo 2019

Palazzo Regione cittadella10Catanzaro, 17 gennaio 2019 - Su proposta dell’assessore all’Ambiente Antonella Rizzo è stato approvato il disegno di legge riguardo le disposizioni transitorie per la gestione del servizio di trattamento dei rifiuti urbani che stabilisce il subentro dei Comuni calabresi nella gestione del ciclo dei rifiuti così come previsto dalla legge 24/2014.

“Il disegno di legge - ha spiegato la Rizzo - prevede che le Comunità d'ambito potranno avvalersi dell’accompagnamento e del supporto della Regione attraverso la delega all’esercizio delle funzioni connesse al funzionamento del ciclo integrato dei rifiuti per un periodo di massimo 12 mesi. L’obiettivo è di consentire ai Comuni di acquisire le adeguate capacità tecnico-amministrative per garantire il corretto governo dell'intera filiera della gestione integrata dei rifiuti. Il disegno di legge – ha evidenziato l’assessore all’ambiente - è  il frutto di una lunga attività concertativa e condivisa con l’Anci regionale e le Comunità  d’ambito”. In materia di infrastrutture, su proposta dell’assessore Roberto Musmanno, l’esecutivo ha poi deliberato l’atto d’indirizzo per l'attuazione di nuovi investimenti destinati alla messa insicurezza degli edifici scolastici relativi alle annualità 2019-2023. 

Assessore Robbe: Lavoro stabile per 1203 precari
“In questi giorni a Crotone 400 addetti di un importante call center vivono il dramma del licenziamento è questo il risultato paradossale di un provvedimento del governo lega-5stelle, il cosiddetto ‘Decreto dignità’, presentato pomposamente come decisivo strumento di lotta al precariato che, invece, sta portando in tutta Italia migliaia e migliaia di lavoratori a passare da una condizione incerta ad una stabile anche se assai più drammatica, quella di disoccupati. A questi lavoratori e alle loro famiglie esprimo la nostra solidarietà, ma non posso non sottolineare come molto spesso gli annunci propagandistici e roboanti del governo (abolizione della povertà, distruzione della mafia, ora addirittura garanzia di boom economico) si traducano in nulla o, peggio, in iniziative che provocano disastri economici e sociali".E’ quanto afferma l’assessore regionale al Lavoro Angela Robbe che prosegue:“In Calabria abbiamo scelto un’altra strada per la lotta al precariato: quella della stabilizzazione. Irrisi da profeti di sventura e seminatori di scetticismo, ostacolati dal governo nazionale che ci ha a lungo negati fondi che da anni venivano assegnati alla Calabria, sotto l’impulso costante del presidente Oliverio, abbiamo ottenuto risultati straordinari. Al 31 dicembre del 2018- puntualizza ancora-  sono stati definitivamente assunti 287 lavoratori provenienti dal bacino della ex Legge 28. In base ad un decreto regionale del novembre scorso 16 enti, fra cui 14 Comuni, avvalendosi della premialità prevista dalla Regione, hanno prodotto contratti a tempo indeterminato per 216 lavoratori ex LSU LPU.Altri 5 enti hanno assunto, senza far ricorso alla premialità regionale, altri 40 lavoratori della stessa provenienza.Ben 43 enti hanno prodotto domanda di ammissione all’incentivo per l’assunzione a tempo indeterminato per un totale di 660 lavoratori”.“In tutto circa 1203 stabilizzazioni- sottolinea la Robbe-, 1203 famiglie calabresi che potranno da oggi progettare con qualche sicurezza in più il loro futuro. Decine e decine di comuni calabresi, inoltre, potranno garantire ai propri cittadini con continuità servizi essenziali, assicurati fino ad oggi in maniera incerta e a singhiozzo. Non abbiamo, infatti, prodotto stipendi o, peggio, sussidi: abbiamo dato sicurezza e stabilità a lavoratori e servizi pubblici ai cittadini. Rivendichiamo- conclude la delegata regionale al Lavoro- questi risultati ed il percorso, indicato dal presidente Oliverio per conseguirli”.  

Sue e Fascicolo del Fabbricato: la Regione a supporto dei Comuni
Ha preso formalmente avvio oggi, nella Sala Blu della Cittadella regionale, il Progetto per la realizzazione del Sistema regionale per lo Sportello Unico dell’Edilizia (SUE) e il Fascicolo del Fabbricato. Il codice degli appalti stabilisce che il SUE sia l’interfaccia unico per i cittadini in materia di costruzioni. Il Fascicolo del Fabbricato, invece, è uno strumento che consente, mediante la conoscenza statistica dell’edificato, di concorrere alla prevenzione dei pericoli idraulici, idrogeologici, e sismici.Con questo progetto, condiviso dai dipartimenti Infrastrutture, Urbanistica e Lavori Pubblici, con il supporto operativo di Fincalabra, la Regione si pone l'obiettivo di supportare e coordinare i Comuni per la realizzazione dell'Ufficio SUE comunale e per la fruizione di un sistema informatico per la gestione telematica e digitalizzata dei procedimenti edilizi. A questo primo incontro operativo odierno, coordinato dall'Assessore alle Infrastrutture Roberto Musmanno, alla presenza di dirigenti e funzionari dei dipartimenti regionali ai Lavori Pubblici, Urbanistica e di Fincalabra, hanno preso parte i rappresentati dei 21 Comuni pilota, selezionati in collaborazione con l'Anci, per la pregressa esperienza acquisita con la piattaforma Suap, lo Sportello Unico delle Attività Produttive. “Questo progetto – ha spiegato infatti l'assessore Musmanno - è un'evoluzione rispetto alla piattaforma già esistente Suap nella stragrande maggioranza dei Comuni calabresi. Ora, attraverso questo campione di Comuni ci poniamo l'obiettivo di raccogliere tutte le informazioni per realizzare una piattaforma a supporto del SUE, e del fascicolo del fabbricato, che diventi una buona pratica, evitando l'adozione di piattaforme imposte dall'alto con il rischio conseguente che non trovino la corrispondenza degli obiettivi e dei desiderata da parte dei fruitori principali, vale a dire i Comuni. Ci auguriamo inoltre che questo modo di procedere in due fasi, la prima rivolta ai Comuni pilota e successivamente una seconda fase estesa a tutti i Comuni del territorio calabrese, possa essere la soluzione più efficace possibile"."Ritengo che solo attraverso una proficua collaborazione – ha aggiunto Musmanno - si potrà chiudere in tempi rapidi la produzione di uno strumento software che dia agli amministratori la possibilità di fare un concreto passo in avanti nella direzione dei servizi agli utenti, evitando che il cittadino viaggi tra vari uffici o che faccia circolare pratiche ancora in formato cartaceo. Eliminare la carta e dare la possibilità di avere un unico front-end per le pratiche di interesse comunale sono obiettivi primari a cui tendiamo e riteniamo – ha concluso Musmanno - che le esperienze già maturate in altre regioni possano essere replicate proficuamente anche in Calabria”.Questi i Comuni che hanno avviato la sperimentazione per la realizzazione del progetto: Cassano allo ionio, Castrovillari, Corigliano Rossano, Cosenza, Diamante, Montalto Uffugo, Rende, Scalea, Tortora; Crotone, Isola Capo Rizzuto;Pizzo, Serra San Bruno, Vibo Valentia; Gioia Tauro, Gioiosa Ionica, Melicucco, Reggio Calabria, Rosarno, San Ferdinando; Borgia, Botricello, Caraffa di Catanzaro, Catanzaro, Lamezia Terme.

Finanziamenti attività teatrali
L'assessore regionale all'istruzione e alle attività culturali Maria Francesca Corigliano interviene nel merito degli esiti delle valutazioni di due Avvisi pubblici per il finanziamento delle attività teatrali di carattere professionale per il 2018, per le compagnie di produzione in attuazione della Legge regionale 19/2017 e per le residenze teatrali ai sensi dell’intesa Stato-Regioni con il ministero dei beni e delle attività culturali.I due bandi sono stati finanziati con 1.084.156 euro complessivi, tra fondi di bilancio e risorse del Piano di azione e coesione 2014/2020.  Per l’assessore Corigliano “con l’avvio del triennio di programmazione disciplinato dalla nuova legge regionale del settore si compie un passo avanti significativo nel sostegno al teatro in Calabria. Si tratta – ha specificato – di una norma costruita in un confronto aperto attivato dal presidente Mario Oliverio con gli operatori teatrali sin dal suo insediamento alla guida della Regione. Con questi bandi, finanziati con più di un milione di euro complessivamente per il 2018, sono sostenute ben 9 compagnie di produzione che accedono ai contributi per un intero triennio e 3 Residenze per Artisti nei territori in un progetto, anch’esso triennale con il Mibac. I considerevoli investimenti regionali in merito – ha proseguito l’assessore – consentono a un numero di soggetti decisamente maggiore rispetto al passato, di programmare per il triennio 2018-2020 una notevole attività e ciò significa occasioni di lavoro per molti operatori culturali del territorio e la realizzazione di produzioni originali che potranno essere rappresentate non soltanto in Calabria ma certamente in tutta Italia e potenzialmente all’estero. Un risultato importante raggiunto con la creazione di un Registro regionale del teatro che riordina il settore e  con la nomina, a titolo gratuito, di un comitato di esperti esterno e qualificato, composto da professionisti di fama nazionale, selezionati con una manifestazione di interesse. Per questo ringrazio i componenti del comitato per la loro disponibilità e attenzione: Alessandro Berdini, Direttore artistico dell’Associazione Teatrale tra i Comuni del Lazio, Alessandro Longobardi, Direttore artistico, organizzatore ed ideatore del Teatro Brancaccio di Roma, Stefano Murciano, Assistente di produzione della Fondazione Matera – Basilicata 2019, organismo di riferimento dei progetti di Matera Capitale Europea della Cultura 2019. Siamo già al lavoro – ha concluso l’assessore Corigliano – per approvare il piano esecutivo annuale del teatro per il 2019, con l’auspicio di offrire nuove occasioni per la produzione teatrale, la distribuzione degli spettacoli, la formazione e le altre tipologie di attività previste dalla legge 19”.

Comune Lamezia, commissione analizza contratto igiene urbana: va rivisto

Comune Lamezia, commissione analizza contratto...

Lamezia Terme, 18 marzo 2019 - In data odierna - è scritto in una nota - si è riunita la prima Commissione consiliare permanente Affari...

Lamezia, incidente mortale sull'autostrada

Lamezia, incidente mortale sull'autostrada

Lamezia Terme, 18 marzo 2019 - Un uomo, di cui non si conosce l'identità, è morto dopo essere stato investito da un camion lungo la carreggiata...

Lamezia, dal consigliere Nicola Mastroianni lettera al sindaco su stato degrado parchi e aree verdi

Lamezia, dal consigliere Nicola Mastroianni...

Lamezia Terme, 18 marzo 2019 - Riceviamo e pubblichiamo. Egregio signor sindaco,la situazione di degrado ambientale e la mancata manutenzione dei parchi comunali e delle...

Lamezia, Gigliotti (Italia Nostra) denuncia abbandono e degrado al Parco Impastato

Lamezia, Gigliotti (Italia Nostra) denuncia...

Lamezia Terme, 18 marzo 2019 - "Come si può permettere che il Parco Peppino Impastato da gioiello ed orgoglio venga ridotto ad uno stato di...

Comune Lamezia, Piccioni: Consiglio paralizzato da questioni tutte interne alla maggioranza

Comune Lamezia, Piccioni: Consiglio paralizzato...

Lamezia Terme, 18 marzo 2019 - "E' ormai passato un mese dalla sentenza del Tar Lazio che ha annullato lo scioglimento e legittimato il ritorno...

Lamezia, operativa la nuova sede del Centro servizi volontariato

Lamezia, operativa la nuova sede...

Lamezia Terme, 15 marzo 2019 - E' operativo lo sportello territoriale del Centro servizi al volontariato di Lamezia Terme. Dopo quasi quattro anni dalla chiusura...

Lamezia, operazione Movida: revocate misure cautelari per Arzente e Caruso

Lamezia, operazione Movida: revocate misure...

Lamezia Terme, 17 marzo 2019 - Il Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Lamezia Terme, Emma Sonni, ha accolto l’istanza di revoca delle...

Reggio Calabria, patto 'ndrangheta-mafia per l'omicidio Scopelliti: 17 indagati. C'è anche Matteo Messina Danaro

Reggio Calabria, patto 'ndrangheta-mafia per...

Reggio Calabria, 17 marzo 2019 - La Procura distrettuale di Reggio Calabria ha indagato 17 tra boss e affiliati a cosche mafiose e di 'ndrangheta...

CITTA'

Comune Lamezia, commissio...

18 Marzo 2019
Comune Lamezia, commissione analizza contratto igiene urbana: va rivisto

Lamezia Terme, 18 marzo 2019 - In data odierna - è scritto in una nota - si è riunita la prima Commi...

LAMETINO

Gizzeria Lido, chiosco ba...

16 Marzo 2019
Gizzeria Lido, chiosco bar distrutto da incendio

Gizzeria Lido, 16 marzo 2019 - Una squadra dei Vigili del fuoco di Lamezia Terme è intervenuta quest...

CALABRIA

Reggio Calabria, patto 'n...

17 Marzo 2019
Reggio Calabria, patto 'ndrangheta-mafia per l'omicidio Scopelliti: 17 indagati. C'è anche Matteo Messina Danaro

Reggio Calabria, 17 marzo 2019 - La Procura distrettuale di Reggio Calabria ha indagato 17 tra boss...

SPORT

Judo, Pierluigi Vono e Vi...

19 Febbraio 2019
Judo, Pierluigi Vono e Vincenzo Franceschi qualificati alla finale del campionato nazionale  cadetti di Ostia

Lamezia Terme, 19 febbraio 2019 - Doppia qualificazione per la societa’ sportiva Asd Lamezia Te...

contatti logo

Copyright 2018 © LAMEZIA TERME NEWS
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Lamezia Terme (Cz)
Reg. Stampa n° 7/10 del 3.12.2010
Direttore responsabile: Antonio Cannone
Editore: Asd Violetta Club - PI: 02148570795

logo amp

WebSite  {MEDIA24WORK'S - GG}