Domenica, 05 Aprile 2020

Ruberto Pasqualino87Lamezia Terme, 18 aprile 2016 - Riceviamo e pubblichiamo. Sono troppe le parole che si stanno susseguendo sulla problematica della veridicità dei bilanci del Comune, troppe le parole, sul debito “acqua” sparito, spese che possono ingenerare confusione, anche se la confusione è spesso il sistema creato ad arte per sfuggire dalle responsabilità o dagli errori. L’ex sindaco Speranza farebbe bene ad entrare nel merito delle cose prima di addentrarsi in sterili e futili considerazioni, capisco che la materia di bilancio è difficile e complessa e forse sarebbe il caso lui si astenesse dall’analizzare ciò che per sua formazione umanistica diventa difficile da analizzare.

Non è mia intenzione, comunque, entrare in polemica ma riportare le cose in maniera oggettiva con dati, atti, numeri ed importi che in quanto tali nessuno può smentire. La Regione Calabria con nota protocollo 2182 del 19/05/2006  chiedeva al Comune di Lamezia Terme la somma di euro 12.898.944,00 per residui di forniture di acqua non pagata per i periodi 1981/2003, successivamente con DGR n.495 del 30/07/2007 la Regione definiva il debito del Comune di Lamezia Terme nell’importo complessivo di euro 16.731.336,00 (tale debito si ottiene sommando al debito precedente il debito ulteriore per la somministrazione di acqua dal gennaio all’ottobre del 2004, precisamente periodo ultimo di gestione diretta acqua della Regione prima del subentro So.Re.Cal.).
Il comune di Lamezia Terme ha poi negli anni 2006 e 2007 versato la somma di euro 2.565.200,00 rideterminando così un debito residuo di Euro 14.166.136,00. Tale credito viene richiesto dalla Regione al comune di Lamezia Terme, con apposita nota nr.2639 del 24/04/2009 ed allegando estratto conto complessivo. Il debito residuo è così determinato euro 1.924.427,53 per un residuo esercizio 2000 (bilancio Lo Moro), Euro 3.335.960,63 esercizio 2001 (bilancio commissario a seguito dimissioni anticipate Lo Moro), euro 3.3132.979,60 esercizio 2002 (bilancio Scaramuzzino da me predisposto quale assessore al bilancio, con regolare inserimento della previsione di spesa e con fattura relativa, della Regione Calabria nr. 157 del 05/12/2003 quando non c’era più l’ amministrazione Scaramuzzino), euro 3.043.050,66 esercizio 2003 (bilancio commissari), euro 2.729.728,63 esercizio 2004 (bilancio commissari).
I debiti di cui sopra sono sempre stati regolarmente inseriti in bilancio e nessun dato contabile è stato occultato o variato, l’unico anno di mia competenza è stato il 2012, in quel bilancio la previsione di spesa era regolarmente prevista  e la fattura da pagare è stata inviata dalla Regione Calabria nel dicembre successivo quando non ero più assessore al bilancio.   Quindi le allusioni di Speranza lasciano il tempo che trovano, non hanno alcun fondamento e non servono ad aiutarlo nelle argomentazioni che porta per far luce sulla intera vicenda.
La Regione Calabria ha poi nuovamente chiesto il credito con le note 257105 del 24/12/2012 e 286799 del 15/09/2014 e nota 67095 del 30/09/2015 (questa ultima con giunta Mascaro).
Quindi il debito di Euro 14.166.136,00 doveva essere ancora tra i residui passivi dei bilanci approvati prima da Speranza e poi da Mascaro (previsionale 2015), ma i residui sono spariti nel 2013 e precisamente sui cap 1665 per Euro 1.967.487,02, cap 1719 per Euro 5.962.705,53 e cap. 5003 art 3 per Euro 1.565.576,53 il tutto per un valore complessivo di Euro 9.495.769,45 e circa 5 milioni sono stati “utilizzati” per pagare utenze comunali e servizi resi  dalla Multiservizi per manutenzioni. Questi elementi sono stati dati da Mascaro in risposta alla mia interrogazione in consiglio comunale. Difronte a tutto questo io non dovevo dichiararmi “allibito”? o forse non dovevo fare interrogazione per evitare che si parlasse dell’argomento? Capisco che collaboratori e professori vari hanno forse costruito all’ex sindaco un realtà che non c’era ma chiedere anche questo mi sembra troppo. Non avrei voluto neanche scrivere queste cose perché la gente è stanca di leggere continui attacchi e risposte, forse sarebbe giusto fare piena luce sui conti del comune e penso che il modo migliore sarebbe quello di un pubblico dibattito con dati e slide alla presenza dell’ex sindaco Speranza, dell’attuale sindaco Mascaro e se vogliono sarò lieto di partecipare anche io per portare un contributo, spero tanto che l’invito venga raccolto.

Pasqualino Ruberto
Consigliere comunale Labor

Lamezia, controlli dei carabinieri: al campo Rom scoperta auto rubata. Sanzioni per violazione decreto Coronavirus

Lamezia, controlli dei carabinieri: al...

Lamezia Terme, 5 aprile 2020 - Continuano incessanti anche in questa domenica di festa i servizi predisposti dall’Arma dei carabinieri finalizzati alla verifica del rispetto...

Lamezia, celebrazione del vescovo nella Domenica delle Palme: Gesù è in agonia con quanti soffrono in questa pandemia

Lamezia, celebrazione del vescovo nella...

Lamezia Terme, 5 aprile 2020 - “L’ agonia di Gesù è l’agonia di tutti i nostri fratelli e sorelle. Il Signore è in agonia con...

Lamezia, Iannazzo ai domiciliari diventa un "caso": j'accuse di Lega e Cinquestelle

Lamezia, Iannazzo ai domiciliari diventa...

Lamezia Terme, 4 aprile 2020 - La decisione della Corte d’Appello di Catanzaro di concedere gli arresti domiciliari a Vincenzino Iannazzo detto "il moretto", presunto capo...

Lamezia, prosegue iniziativa Ordine avvocati e Camera penale "Insieme si può" per l'ospedale cittadino

Lamezia, prosegue iniziativa Ordine avvocati...

Lamezia Terme, 4 aprile 2020 - Prosegue incessante l'iniziativa benefica fortemente voluta dall'Ordine degli avvocati e dalla Camera penale di Lamezia Terme, con il patrocinio...

Coronavirus, in Calabria 741 positivi. Più 8 rispetto a ieri

Coronavirus, in Calabria 741 positivi....

Catanzaro, 4 aprile 2020 - In Calabria ad oggi sono stati effettuati 10.700 tamponi. Le persone risultate positive al Coronavirus sono 741 (+8 rispetto a...

Lamezia, Gianturco: fermare avvisi sospensione del servizio idrico

Lamezia, Gianturco: fermare avvisi sospensione...

Lamezia Terme, 4 aprile 2020 - "In piena emergenza epidemiologica, con migliaia di lavoratori costretti in casa e altrettante famiglie che non sanno come fare...

Coronavirus, ordinanza Regione Calabria proroga misure fino al 13 aprile

Coronavirus, ordinanza Regione Calabria proroga...

Catanzaro, 3 aprile 2020 - Il presidente della Regione Calabria ha emanato un’ordinanza attraverso la quale viene prorogata fino al 13 aprile la validità delle...

Coronavirus, in Calabria ad oggi 733 positivi. Più 42 rispetto a ieri. Effettuati 9963 tamponi. I morti sono 45

Coronavirus, in Calabria ad oggi...

Catanzaro, 3 aprile 2020 - In Calabria ad oggi sono stati effettuati 9963 tamponi. Le persone risultate positive al Coronavirus sono 733 (+42 rispetto a...

CITTA'

Lamezia, controlli dei ca...

05 Aprile 2020
Lamezia, controlli dei carabinieri: al campo Rom scoperta auto rubata. Sanzioni per violazione decreto Coronavirus

Lamezia Terme, 5 aprile 2020 - Continuano incessanti anche in questa domenica di festa i servizi pre...

LAMETINO

A Conflenti sindaco e Gru...

14 Marzo 2020
A Conflenti sindaco e Gruppo Protezione civile predispongono misure per l'emergenza Coronavirus

Conflenti, 14 marzo 2020 - "Nel tardo pomeriggio di ieri si è tenuta una riunione, in video conferen...

CALABRIA

Coronavirus, in Calabria...

04 Aprile 2020
Coronavirus, in Calabria 741 positivi. Più 8 rispetto a ieri

Catanzaro, 4 aprile 2020 - In Calabria ad oggi sono stati effettuati 10.700 tamponi. Le persone risu...

SPORT

Calcio, Gatto (Cosenza Un...

15 Marzo 2020
Calcio, Gatto (Cosenza Under 17): contro il virus serve gioco di squadra. Restiamo a casa

Lamezia Terme, 15 marzo 2020 - “Un semplice pensiero per i tanti ragazzi”, così il lametino Ant...

contatti logo

Copyright 2020 © LAMEZIA TERME NEWS
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Lamezia Terme
Reg. Stampa n° 7/10 del 3.12.2010
Editore: Asd Violetta Club - PI: 02148570795

logo amp

Web By ALGOSTREAM