Martedì, 16 Ottobre 2018

Stazione fs Lamezia centrale1Lamezia Terme, 17 ottobre 2017 - “Un’altra corsa di Frecciargento che collega la Calabria a Roma”. E’ quando chiede il consigliere regionale Mario Magno in un ordine del giorno presentato a Palazzo Campanella con il quale impegna “il presidente Oliverio e l’assessore regionale alle Infrastrutture ad assumere i provvedimenti necessari affinché il governo centrale intervenga presso Trenitalia per attivare un’altra corsa di Frecciargento dalla Calabria a Roma e viceversa.

L’unica a tutt’oggi esistente non soddisfa le esigenze degli utenti.Quella con Frecciargento - osserva il consigliere regionale - è la corsa a più rapida percorrenza nella tratta considerata e andrebbe incontro alle esigenze di numerosi cittadini, imprenditori, lavoratori che, così, beneficerebbero di un servizio più equo e soddisfacente che attenuerebbe il gap infrastrutturale tra Nord e Sud del Paese e favorirebbe lo sviluppo economico, sociale e culturale della Calabria. Sono numerosi, infatti, gli utenti che quotidianamente incontrano difficoltà nel prendere l’unica corsa di Frecciargento oggi attiva ed i turisti che da fuori regione vorrebbero avere l’opportunità, usufruendo di un servizio più esaustivo, di giungere in Calabria con questo agevole e rapido mezzo di trasporto e coloro i quali, sopraggiungendo dal Nord Italia con Frecciarossa, non riescono a prendere da Roma Termini il treno delle 17:25 per raggiungere in tempi brevi la Calabria. Tenuto conto che sono circa cinquanta le corse di andata e altrettante quelle di ritorno di Frecciarossa che collegano giornalmente Roma con Milano e 16 complessive quelle di Frecciargento che collegano Roma e Verona ed altre 16 in totale che collegano Roma e Venezia, sarebbe opportuno per colmare parzialmente il divario infrastrutturale esistente e garantire il servizio ai cittadini, attivare un’altra corsa di Frecciargento, di andata e ritorno, dalla Calabria a Roma. A queste già validissime motivazioni si aggiunge la grave crisi che sta attraversando la compagnia aerea Ryanair, che ha soppresso i voli tra l’aeroporto internazionale di Lamezia Terme e Roma Fiumicino, provocando disagi a molti cittadini e consentendo ad Alitalia che, così, opera in regime di sostanziale monopolio, di aumentare il costo dei biglietti. Tale situazione rende ancor di più necessario un miglioramento del trasporto ferroviario per far uscire la Calabria dall’isolamento. Mi auguro – conclude Magno - che i governi di centrosinistra, sia quello regionale che nazionale, si adoperino tempestivamente per accogliere questa esigenza e, così, favorire concretamente lo sviluppo del Mezzogiorno e della Calabria”.

Lamezia, Potere al Popolo: basta tragedie. E' urgente ritornare a parlare di tutela ambientale e messa in sicurezza del territorio

Lamezia, Potere al Popolo: basta...

Lamezia Terme, 15 ottobre 2018 - "Con il ritrovamento del corpo del piccolo Nicolò e celebrati gli strazianti funerali della madre e del fratello, è...

Cortale, automobilisti bloccati da frane: salvati

Cortale, automobilisti bloccati da frane:...

Cortale, 15 ottobre 2018 - Alcuni automobilisti rimasti bloccati a causa del maltempo sono stati soccorsi e tratti in salvo dai Vigili del fuoco del...

Lamezia, Gianturco su maltempo: mai più tragedie come quella dei giorni scorsi. Urge accurata manutenzione

Lamezia, Gianturco su maltempo: mai...

Lamezia Terme, 15 ottobre 2018 - “Anche oggi, sono bastate 4 gocce d’acqua per allagare le strade cittadine e rendere inutilizzabili i sottopassaggi. Mi chiedo, questi...

Riace, parlano i migranti: non vogliamo andare via. La direttrice Sprar: nessuno deportato

Riace, parlano i migranti: non...

Riace, 14 ottobre 2018 - Non c'è tensione tre i migranti che vivono a Riace, dopo la circolare con cui ieri il ministero dell'Interno ne...

Riace, ministero Interno trasferisce migranti. Lucano: vogliono distruggerci

Riace, ministero Interno trasferisce migranti....

Riace, 13 ottobre 2018 - Con una circolare il Viminale ha disposto il trasferimento dei migranti accolti nei centri del Comune calabrese di Riace e...

Gizzeria, celebrati funerali vittime alluvione Lamezia

Gizzeria, celebrati funerali vittime alluvione...

Gizzeria, 13 ottobre 2018 - Sono stati celebrati all'aperto, nello spazio antistante la chiesa di Santa Caterina a Gizzeria nel Lametino, i funerali di Stefania...

Ospedale Lamezia, Comitato malati cronici denuncia disagi e lunghe liste d'attesa

Ospedale Lamezia, Comitato malati cronici...

Lamezia Terme, 13 ottobre 2018 - "La nostra associazione riceve continuamente segnalazioni di esperienze negative di pazienti che si recano presso l'ospedale di Lamezia Terme".

Editoria, a Vibo Valentia presentazione del libro "Il caso Aversa" di Antonio Cannone

Editoria, a Vibo Valentia presentazione...

Vibo Valentia, 13 ottobre 2018 -  L’Associazione no profit “L’isola che non c’è” è lieta di presentare il nuovo appuntamento della rassegna letteraria “Un libro al...

CITTA'

Lamezia, Potere al Popolo...

15 Ottobre 2018
Lamezia, Potere al Popolo: basta tragedie. E' urgente ritornare a parlare di tutela ambientale e messa in sicurezza del territorio

Lamezia Terme, 15 ottobre 2018 - "Con il ritrovamento del corpo del piccolo Nicolò e celebrati gli s...

LAMETINO

Cortale, automobilisti bl...

15 Ottobre 2018
Cortale, automobilisti bloccati da frane: salvati

Cortale, 15 ottobre 2018 - Alcuni automobilisti rimasti bloccati a causa del maltempo sono stati soc...

CALABRIA

Riace, parlano i migranti...

14 Ottobre 2018
Riace, parlano i migranti: non vogliamo andare via. La direttrice Sprar: nessuno deportato

Riace, 14 ottobre 2018 - Non c'è tensione tre i migranti che vivono a Riace, dopo la circolare con c...

SPORT

Lamezia, utilizzo stadi:...

11 Ottobre 2018
Lamezia, utilizzo stadi: lettera delle società dilettanti

Lamezia Terme, 11 ottobre 2018 - Le Società di calcio lametine A.C.D. Lamezia Terme, Asd Biancoverdi...

contatti logo

Copyright 2017 © LAMEZIA TERME NEWS
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Lamezia Terme (Cz)
Reg. Stampa n° 7/10 del 3.12.2010
Direttore responsabile: Antonio Cannone
Editore: Asd Violetta Club - PI: 02148570795

logo amp

WebSite  {MEDIA24WORK'S - GG}