Domenica, 20 Ottobre 2019

Commissariato Lamezia2Lamezia Terme, 8 marzo 2019 - Nelle prime ore della mattinata odierna personale del Commissariato di Pubblica sicurezza di Lamezia Terme ha dato esecuzione a ordinanze cautelari nei confronti di 7 persone. La prima ordinanza in materia cautelare è stata disposta dal  Gip presso il Tribunale di Lamezia Terme, Emma Sonni, su richiesta del procuratore della Repubblica, Salvatore Curcio e del sostituo, Cianfarini,  nei confronti di: Astorino Stefano, Mascaro Giancarlo, Gigliotti Francesco, Arzente Massimiliano, Caruso Luca, Lanzo Salvatore, Scardamaglia Davide, tutti giovani lametini.

Astorino Stefano è stato ritenuto responsabile dei reati di cui agli artt. 582 e 583 c.p. (lesioni gravi), mentre tutti gli altri del reato di cui all’art. 588 c.p. (rissa). Le predette misure cautelari sono state disposte in relazione  ai fatti verificatisi in Lamezia Terme nella notte del 22/2/2019, allorché, intorno alle ore 1,30  in Lamezia Terme, un giovane, era rimasto ferito alla testa dal lancio di uno sgabello in ferro sul marciapiede antistante al Pub Pizzeria “Proud Mary” sito in Lamezia Terme, corso Numistrano. Le indagini svolte dal personale del Commissariato hanno permesso di accertare che nella tarda serata del 21 tre giovani, Gigliotti Francesco, Astorino Stefano e Mascaro Giancarlo si erano recati presso il “Proud Mary”, inaugurato nei giorni precedenti. Il gestore del locale avendo notato che i predetti avevano un atteggiamento poco consono, in quanto uno di loro si era tolto la maglietta ed era rimasto a dorso nudo, li aveva invitati ad andare via. Fuori dal locale, uno dei tre, Astorino Stefano, aveva scagliato uno sgabello in metallo contro un ragazzo, che, soccorso e trasportato al Pronto soccorso dal padre, presente al momento dei fatti, era stato trasferito in prognosi riservata all’ospedale civile di Catanzaro. Da tale fatto scaturiva una vera e propria rissa che dall’esterno del locale arrivava fino al marciapiede opposto, nel corso della quale due gruppi contrapposti si fronteggiavano, colpendosi reciprocamente con violenza per cui due di loro riportavano anche delle lesioni. Dal complesso delle indagini svolte è emerso che dalla immotivata aggressione di Astorino Stefano ai danni del giovane, all’esterno del “Proud Mary”, era nata una rissa a cui avevano preso parte, schierate in due fazioni antagoniste, da un lato, Gigliotti Francesco, Mascaro Giancarlo ed Astorino Stefano, cioè i soggetti che erano stati poco prima allontanati dal locale per l’atteggiamento assunto, e, dall’altro, Arzente Massimiliano, Scardamaglia Davide, Caruso Luca e Lanzo Salvatore. All’esito dell’attività di indagine le sopraindicate persone erano state denunciate alla procura della Repubblica di Lamezia Terme che ha chiesto l’emissione di idonea misura cautelare che, disposta dal Gip, è stata eseguita nella data odierna.

Lamezia, visita candidato Guarascio al mercato di via Colombo

Lamezia, visita candidato Guarascio al...

Lamezia Terme, 19 ottobre 2019 - Il candidato a sindaco Eugenio Guarascio ha incontrato stamane i commercianti e gli ambulanti del mercato che si svolge...

Lamezia, domani Piccioni e candidati di “Lamezia bene comune” e “Lamezia insieme” ricordano Adelchi Argada

Lamezia, domani Piccioni e candidati...

Lamezia Terme, 19 ottobre 2019 - Domani domenica 20 ottobre alle ore 12,00 il candidato a sindaco Rosario Piccioni e i candidati delle liste “Lamezia...

Lamezia, Brugnano (Fsp): candidati a sindaco parlino concretamente del tema sicurezza

Lamezia, Brugnano (Fsp): candidati a...

Lamezia Terme, 18 ottobre 2019 - Vi è "una forte debilitazione dell'apparato sicurezza della Calabria". A lanciare l'allarme, al termine di un incontro regionale svoltosi...

Ospedale Lamezia, Lentidoro (Cittadinanzattiva-Tdm): situazione disservizi preoccupante

Ospedale Lamezia, Lentidoro (Cittadinanzattiva-Tdm): situazione...

Lamezia Terme, 18 ottobre 2019 - Cittadinanzattiva Tdm Calabria rileva con grande preoccupazione "lo stato di degrado in cui versa l'Azienda sanitaria provinciale di Catanzaro...

Lamezia, la Polizia denuncia uomo di 37 anni per furto aggravato

Lamezia, la Polizia denuncia uomo...

Lamezia Terme, 18 ottobre 2019 -  Un portafogli dimenticato da un distratto cittadino in una vaschetta durante i controlli di sicurezza nell’aeroporto di Milano Malpensa...

Comunali a Lamezia, presentate le liste a sostegno di Pegna. Domani apre punto  d'incontro Piccioni a S.Eufemia

Comunali a Lamezia, presentate le...

Lamezia Terme, 17 ottobre 2019 - In un locale del centro cittadino, Ruggero Pegna ha presentato i candidati delle  liste che lo sostengono nella corsa verso il...

Comunali a Lamezia, Puccio (Pd): Guarascio unica vera novità politica

Comunali a Lamezia, Puccio (Pd):...

Lamezia Terme, 17 ottobre 2019 - "E’ entrata in pieno svolgimento la campagna elettorale per l’elezione del sindaco e del nuovo Consiglio comunale di Lamezia...

Lamezia, denunciato truffatore informatico seriale

Lamezia, denunciato truffatore informatico seriale

Lamezia Terme, 17 ottobre 2019 - Circa un mese fa un cittadino di Lamezia Terme ha denunciato presso gli uffici della Polizia di frontiera di...

CITTA'

Lamezia, visita candidato...

19 Ottobre 2019
Lamezia, visita candidato Guarascio al mercato di via Colombo

Lamezia Terme, 19 ottobre 2019 - Il candidato a sindaco Eugenio Guarascio ha incontrato stamane i co...

LAMETINO

Conflenti, interventi sul...

15 Ottobre 2019
Conflenti, interventi sulla rete di illuminazione pubblica per 600mila euro

Conflenti, 15 ottobre 2019 - A seguito all'approvazione e dichiarazione di pubblico interesse d...

CALABRIA

Calabria, sbarco a Roccel...

14 Ottobre 2019
Calabria, sbarco a Roccella Jonica

Roccella Jonica, 14 ottobre 2019 - Due piccole imbarcazioni che trasportavano, complessivamente, 108...

SPORT

Lamezia, festeggiamenti p...

01 Ottobre 2019
Lamezia, festeggiamenti per il centenario della Vigor

Lamezia Terme, 1 ottobre 2019 - Avrebbero certamente voluto festeggiare il centenario in modo d...

contatti logo

Copyright 2018 © LAMEZIA TERME NEWS
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Lamezia Terme (Cz)
Reg. Stampa n° 7/10 del 3.12.2010
Editore: Asd Violetta Club - PI: 02148570795

logo amp

WebSite  {MEDIA24WORK'S - GG}