Venerdì, 15 Novembre 2019

rating reputazionale

  • Apart reputazioneRoma, 30 aprile 2019 - L'antimafia digitale non è più una chimera. Il consiglio direttivo  dell'Anbsc, Agenzia nazionale per l'amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati  e confiscati alla criminalità organizzata, vigilata dal ministero dell'Interno, ha  deliberato l'avvio di un case study per il "riconoscimento di affidabilità" a un'impresa  confiscata in corso di selezione, qualificandone tutta la filiera produttiva e  distributiva con i "rating reputazionali digitalizzati" elaborati dall'algoritmo Mevaluate  holding e pubblicati dal periodico online Crop news (Cronache reputazionali oggettive  personalizzate).

  • Fake news logoRoma, 16 marzo 2018 - Nell’era della post-verità e delle fake news il rating reputazionale è un diritto-dovere. Il Garante della privacy l’aveva bocciato il 24 novembre 2016: il progetto per l’attribuzione di un “rating reputazionale” ad aziende, enti e persone - messo a punto dall’Associazione Mevaluate Onlus e da un gruppo di autorevoli partner tra cui Ibm, Mevaluate Holding, PwC Advisory, Rina Services - avrebbe violato le norme del Codice sulla protezione dei dati personali e inciso negativamente sulla dignità delle persone.