Martedì, 16 Ottobre 2018

Isabella FioreLamezia Terme, 28 settembre 2018 - Un bimbo disabile messo a sedere su un banco, con la faccia al muro, con le spalle alle maestre e ai compagni, all'interno di una scuola che porta il nome di Maria Montessori, non è un fatto facilmente digeribile per chiunque aspiri ancora nel cambiamento, non di facciata, del sistema scolastico e formativo italiano.

C'è, purtroppo, da osservare come, nonostante tantissimi tentativi, anche encomiabili, si continui a lavorare per cooptazioni e normalità e non  per rispetti e diversità, dove l'attenzione per le diversità può portare a mettere in discussione tante cose: le didattiche prevalentemente direttive, in primo luogo, che negano agli alunni meno fortunati (disabili, Bes, etc.) la possibilità di seguire percorsi educativi condivisi in  classi organizzate  anche per loro e non soltanto per chi è capace di camminare da solo; i dirigenti scolastici, salvo le rispettabili eccezioni, ormai relegati al ruolo di capi azienda che vivono il rapporto con la didattica come un fastidio tipico di una impegnativa orticaria, dove tutto va bene  se le carte sono a posto  e qualsiasi iniziativa che turbi il sonno della   normalità, come costruire un'aula organizzata per rimuovere ogni sorta di barriera pedagogica,  viene mal digerita. In tale contesto pedagogico e culturale fa più scandalo, ed è anche comprensibile che sia così, il bambino disabile con la faccia al muro e con le spalle al sole, immagine plastica della resa alla difficoltà dell'handicap, della totale assenza di ripensamento: dell'attuale modello pedagogico; dell'organizzazione scolastica; della dinamica dei curricoli; del punto di vista dell'alunno anche di quello che non sa e non può chiedere, ma che, anche col silenzio, esprime dei bisogni; del ruolo degli insegnanti esposti in vetrina quando sbagliano; del rapporto col territorio che invoca disperatamente di uscire dal modello scuolacentrico per entrare nel modello dedicato alla persona. Sì, proprio alla “persona” anche di quella con la faccia al muro sul cui profilo,  tra le carte diligentemente compilate, probabilmente risuona la frase “ L'alunno è perfettamente integrato”.

Fiore Isabella*

Insegnante di Lamezia Terme

Lamezia, Potere al Popolo: basta tragedie. E' urgente ritornare a parlare di tutela ambientale e messa in sicurezza del territorio

Lamezia, Potere al Popolo: basta...

Lamezia Terme, 15 ottobre 2018 - "Con il ritrovamento del corpo del piccolo Nicolò e celebrati gli strazianti funerali della madre e del fratello, è...

Cortale, automobilisti bloccati da frane: salvati

Cortale, automobilisti bloccati da frane:...

Cortale, 15 ottobre 2018 - Alcuni automobilisti rimasti bloccati a causa del maltempo sono stati soccorsi e tratti in salvo dai Vigili del fuoco del...

Lamezia, Gianturco su maltempo: mai più tragedie come quella dei giorni scorsi. Urge accurata manutenzione

Lamezia, Gianturco su maltempo: mai...

Lamezia Terme, 15 ottobre 2018 - “Anche oggi, sono bastate 4 gocce d’acqua per allagare le strade cittadine e rendere inutilizzabili i sottopassaggi. Mi chiedo, questi...

Riace, parlano i migranti: non vogliamo andare via. La direttrice Sprar: nessuno deportato

Riace, parlano i migranti: non...

Riace, 14 ottobre 2018 - Non c'è tensione tre i migranti che vivono a Riace, dopo la circolare con cui ieri il ministero dell'Interno ne...

Riace, ministero Interno trasferisce migranti. Lucano: vogliono distruggerci

Riace, ministero Interno trasferisce migranti....

Riace, 13 ottobre 2018 - Con una circolare il Viminale ha disposto il trasferimento dei migranti accolti nei centri del Comune calabrese di Riace e...

Gizzeria, celebrati funerali vittime alluvione Lamezia

Gizzeria, celebrati funerali vittime alluvione...

Gizzeria, 13 ottobre 2018 - Sono stati celebrati all'aperto, nello spazio antistante la chiesa di Santa Caterina a Gizzeria nel Lametino, i funerali di Stefania...

Ospedale Lamezia, Comitato malati cronici denuncia disagi e lunghe liste d'attesa

Ospedale Lamezia, Comitato malati cronici...

Lamezia Terme, 13 ottobre 2018 - "La nostra associazione riceve continuamente segnalazioni di esperienze negative di pazienti che si recano presso l'ospedale di Lamezia Terme".

Editoria, a Vibo Valentia presentazione del libro "Il caso Aversa" di Antonio Cannone

Editoria, a Vibo Valentia presentazione...

Vibo Valentia, 13 ottobre 2018 -  L’Associazione no profit “L’isola che non c’è” è lieta di presentare il nuovo appuntamento della rassegna letteraria “Un libro al...

CITTA'

Lamezia, Potere al Popolo...

15 Ottobre 2018
Lamezia, Potere al Popolo: basta tragedie. E' urgente ritornare a parlare di tutela ambientale e messa in sicurezza del territorio

Lamezia Terme, 15 ottobre 2018 - "Con il ritrovamento del corpo del piccolo Nicolò e celebrati gli s...

LAMETINO

Cortale, automobilisti bl...

15 Ottobre 2018
Cortale, automobilisti bloccati da frane: salvati

Cortale, 15 ottobre 2018 - Alcuni automobilisti rimasti bloccati a causa del maltempo sono stati soc...

CALABRIA

Riace, parlano i migranti...

14 Ottobre 2018
Riace, parlano i migranti: non vogliamo andare via. La direttrice Sprar: nessuno deportato

Riace, 14 ottobre 2018 - Non c'è tensione tre i migranti che vivono a Riace, dopo la circolare con c...

SPORT

Lamezia, utilizzo stadi:...

11 Ottobre 2018
Lamezia, utilizzo stadi: lettera delle società dilettanti

Lamezia Terme, 11 ottobre 2018 - Le Società di calcio lametine A.C.D. Lamezia Terme, Asd Biancoverdi...

contatti logo

Copyright 2017 © LAMEZIA TERME NEWS
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Lamezia Terme (Cz)
Reg. Stampa n° 7/10 del 3.12.2010
Direttore responsabile: Antonio Cannone
Editore: Asd Violetta Club - PI: 02148570795

logo amp

WebSite  {MEDIA24WORK'S - GG}