Martedì, 16 Ottobre 2018

Ospedale Soveria Mannelli10Soveria Mannelli, 27 dicembre 2017 - "A conclusione di ogni anno solare il Comitato Pro Ospedale del Reventino, come da tradizione fa il punto sulle attività dell'anno trascorso. Quest'anno - è scritto in una lettera del presidente Antonio Maida - le conclusioni le vogliamo fare indirizzandole ai massimi vertici aziendali, nelle persone del Dg e del Dmt del nostro presidio. 

Già gennaio 2017 è iniziato con una criticità in Pediatria, con una possibile sospensione del servizio a causa di un periodo di ferie del medico, risolto con l'invio di unità suppletive. Sempre nello stesso mese l'ambulanza del 118 ebbe notevoli difficoltà a causa della neve per raggiungere Catanzaro, ed in simili condizioni metereologiche fu compiuto un miracolo al Pronto Soccorso su un bambino di tre anni che rischiava di morire a causa di convulsioni.  Nutrivamo dubbi sull'effettiva piena funzionalità del servizio oncologico, e le nostre preoccupazioni ad oggi purtroppo ci danno ragione. A febbraio il comprensorio ha visto definirsi la consegna del nuovo Pronto Soccorso, con l'imprescindibile servizio di anestesia in guardia attiva. Sempre a febbraio abbiamo chiesto un'ambulanza di presidio per evitare alla sola unità del 118 funzioni non proprie. Abbiamo chiesto al responsabile del territorio l'acquisto di un rinofibroscopio, appello caduto nel nulla. A maggio siamo insorti contro alcuni dipendenti rei di consigliare strutture private a pazienti che avevano difficoltà nelle prenotazioni. Sempre a maggio nasce una querelle: gli anestesisti in guardia attiva potevano essere utilizzati in DaySurgery? Così da quel momento ne furono inviati due. Il 18 maggio, parliamo di turn over, e dei turni assurdi del personale, costretto a sacrificarsi sull'altare della spendingreview. E chiediamo che venga raddoppiato a due volte a settimana l'ambulatoriodi ortopedia, la presenza del medico in radiologia, dove pare ci sianostate difficoltà nell’eseguire le ecografie. Poi abbiamo chiesto che il pronto soccorso venisse supportato da consulenze specialistiche: ortopedia, chirurgia e ginecologia, con  l'incontro tra Maida e Perri, e qui il nodo centrale è stato ancora una volta la carenza di personale, strappando una mezza promessa: il ritorno di tre infermiere già in forza all'ospedale e spostate sul territorio, cosa che non è avvenuta. A metà anno, ancora una richiesta per Nicolino Alessi, per l'acquisto di un audiometro, da effettuare in simbiosi con il rinofobroscopio. Ad oggi non avvenuto. A luglio, ci siamo posti il problema della nuova TAC, con capitolato di spesa approvato per Soveria e mai arrivata, un thriller che dura dai tempi di Gerardo Mancuso. A fine giugno siamo stati costretti a suonare lo è stesso spartito, quando con l'avvicinarsi dell'estate, l'ospedale andava in “vacanza” poiché infermieri e medici in ferie non erano debitamente sostituiti, mentre alcuni servizi, quali radiologia e ortopedia ne risentivano in maniera preoccupante. A metà luglio abbiamo esaltato risultati e numeri raggiunti nel daysurgery, pregando i vertici dell'ASP a istituire altre specialistiche, quali l'urologia (oggi attivata) e oculistica (non attivata). Agli inizi di agosto si registravano le giornate più critiche, senza cardiologo, senza fisioterapista, senza radiologo, spesso senza pediatra; l'ospedale, abbiamo scritto attraverso la stampa locale: è in vacanza. Tutto mentre in prossimità del ferragosto al pronto soccorso salvano una bambina di due anni e mezzo da una ostruzione delle vie respiratorie. Il 26 ottobre un nostro comunicato stampa parlava di: l'ospedale potrebbe rischiare la chiusura o sospensione per via dei numerosi pensionamenti. E siamo al terzo appello sull’argomento, se l’ospedale dovesse risentire in maniera determinante di questo problema sappiate che nessuno potrà dire di non sapere o aver previsto. A novembre, tutti i medici della struttura hanno promosso un convegno per far conoscere la sanità sobria dell'ospedale e spiegarla in termini pratici. Iniziativa lodevole, con retrogusto di redcarpet. A fine anno abbiamo ammonito il sindaco per non aver dato sostegno a Oliverio che si batte contro il commissariamento, cosa poi chiarita, in quanto ci puntualizzavano da palazzo Cimino, che l'adesione c'era stata, ma non pubblicizzata.  Questo in sintesi l'anno trascorso, dove con un ulteriore preghiera imploriamo il direttore generale a far si che il problema dei pensionamenti venga scongiurato, ricorrendo alla mobilità interna se necessario. Se questo non dovesse avvenire, le 11 unità (tre chirurgiche) che saranno poste in pensionamento, potrebbero generare la più grande crisi per l'ospedale dall'inizio del commissariamento. Il Comitato - conclude la lettera - ha piena fiducia nei vertici aziendali, da sempre ricorre alla critica costruttiva, spesso attraverso idee e suggerimenti adottati in altri contesti similari, ma in tutti i modi cercheremo di scongiurare disattenzioni e abbandono dei progetti in cantiere, allo stato delle cose, l’estrema fragilità del sistema generebbe una paralisi dei servizi sanitari e con essa un’ulteriore abbandono dei residenti, ormai da tempo ai minimi storici con basse probabilità d’incremento nei prossimi anni".

Lamezia, Potere al Popolo: basta tragedie. E' urgente ritornare a parlare di tutela ambientale e messa in sicurezza del territorio

Lamezia, Potere al Popolo: basta...

Lamezia Terme, 15 ottobre 2018 - "Con il ritrovamento del corpo del piccolo Nicolò e celebrati gli strazianti funerali della madre e del fratello, è...

Cortale, automobilisti bloccati da frane: salvati

Cortale, automobilisti bloccati da frane:...

Cortale, 15 ottobre 2018 - Alcuni automobilisti rimasti bloccati a causa del maltempo sono stati soccorsi e tratti in salvo dai Vigili del fuoco del...

Lamezia, Gianturco su maltempo: mai più tragedie come quella dei giorni scorsi. Urge accurata manutenzione

Lamezia, Gianturco su maltempo: mai...

Lamezia Terme, 15 ottobre 2018 - “Anche oggi, sono bastate 4 gocce d’acqua per allagare le strade cittadine e rendere inutilizzabili i sottopassaggi. Mi chiedo, questi...

Riace, parlano i migranti: non vogliamo andare via. La direttrice Sprar: nessuno deportato

Riace, parlano i migranti: non...

Riace, 14 ottobre 2018 - Non c'è tensione tre i migranti che vivono a Riace, dopo la circolare con cui ieri il ministero dell'Interno ne...

Riace, ministero Interno trasferisce migranti. Lucano: vogliono distruggerci

Riace, ministero Interno trasferisce migranti....

Riace, 13 ottobre 2018 - Con una circolare il Viminale ha disposto il trasferimento dei migranti accolti nei centri del Comune calabrese di Riace e...

Gizzeria, celebrati funerali vittime alluvione Lamezia

Gizzeria, celebrati funerali vittime alluvione...

Gizzeria, 13 ottobre 2018 - Sono stati celebrati all'aperto, nello spazio antistante la chiesa di Santa Caterina a Gizzeria nel Lametino, i funerali di Stefania...

Ospedale Lamezia, Comitato malati cronici denuncia disagi e lunghe liste d'attesa

Ospedale Lamezia, Comitato malati cronici...

Lamezia Terme, 13 ottobre 2018 - "La nostra associazione riceve continuamente segnalazioni di esperienze negative di pazienti che si recano presso l'ospedale di Lamezia Terme".

Editoria, a Vibo Valentia presentazione del libro "Il caso Aversa" di Antonio Cannone

Editoria, a Vibo Valentia presentazione...

Vibo Valentia, 13 ottobre 2018 -  L’Associazione no profit “L’isola che non c’è” è lieta di presentare il nuovo appuntamento della rassegna letteraria “Un libro al...

CITTA'

Lamezia, Potere al Popolo...

15 Ottobre 2018
Lamezia, Potere al Popolo: basta tragedie. E' urgente ritornare a parlare di tutela ambientale e messa in sicurezza del territorio

Lamezia Terme, 15 ottobre 2018 - "Con il ritrovamento del corpo del piccolo Nicolò e celebrati gli s...

LAMETINO

Cortale, automobilisti bl...

15 Ottobre 2018
Cortale, automobilisti bloccati da frane: salvati

Cortale, 15 ottobre 2018 - Alcuni automobilisti rimasti bloccati a causa del maltempo sono stati soc...

CALABRIA

Riace, parlano i migranti...

14 Ottobre 2018
Riace, parlano i migranti: non vogliamo andare via. La direttrice Sprar: nessuno deportato

Riace, 14 ottobre 2018 - Non c'è tensione tre i migranti che vivono a Riace, dopo la circolare con c...

SPORT

Lamezia, utilizzo stadi:...

11 Ottobre 2018
Lamezia, utilizzo stadi: lettera delle società dilettanti

Lamezia Terme, 11 ottobre 2018 - Le Società di calcio lametine A.C.D. Lamezia Terme, Asd Biancoverdi...

contatti logo

Copyright 2017 © LAMEZIA TERME NEWS
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Lamezia Terme (Cz)
Reg. Stampa n° 7/10 del 3.12.2010
Direttore responsabile: Antonio Cannone
Editore: Asd Violetta Club - PI: 02148570795

logo amp

WebSite  {MEDIA24WORK'S - GG}