Domenica, 20 Gennaio 2019

Conflenti San Mazzeo Scuola taglio nastro1Conflenti, 5 novembre 2018 - Da “villa bunker” confiscata alla mafia a scuola pubblica. Come annunciato nelle scorse settimane, è stata inaugurata ieri a San Mazzeo di Conflenti, la scuola dell’Infanzia, trasferita in questi locali dall’edificio di Coscaro.

Presenti al taglio del nastro, il sindaco di Conflenti, Serafino Paola, il Vicario della Diocesi, monsignor Castagnaro, la dirigente scolastica, Goffredo, il maresciallo dei carabinieri, Gaspari e altre autorità. Nel suo saluto, il primo cittadino ha parlato di “evento importante e significativo non solo per la comunità scolastica di San Mazzeo ma più in generale per tutti coloro i quali hanno scelto di percorrere la strada della rettitudine e della tutela del bene comune, considerato l’alto messaggio civico che l’odierno avvenimento implicitamente esprime. Ringrazio monsignor Castagnaro, la dirigente scolastica dottoressa Goffredo per la premurosa  attenzione, dimostrata in questi mesi di reggenza, alle spinose problematiche delle scuole di Conflenti; mi sia concesso ringraziare e rendere omaggio, a nome di tutta la comunità conflentese, all’Arma dei carabinieri per la sua centenaria attività a difesa dei principi della legalità nel nostro territorio, quindi a tutti i militari che prestano servizio nella Caserma di Conflenti ed un saluto ed un ringraziamento particolare al maresciallo Gasperi per la sua presenza in questa particolare e significativa occasione. Un grazie - ha aggiunto il sindaco Paola - anche ai genitori che hanno avuto fiducia, che hanno capito ed apprezzato il senso di un impegno volto a raggiungere condizioni di sempre maggior sicurezza delle strutture in cui i nostri ragazzi svolgono le attività didattiche. Parlavo prima di un momento importante e mi riferivo in particolare a questo trasferimento di sede scolastica che potrebbe apparire un banalissimo trasloco da una struttura all’altra se non ci soffermassimo, pur brevemente, a riflettere su due significativi elementi che invece caratterizzano fortemente l’avvenimento. Il primo elemento di riflessione è legato alla provenienza di questo immobile. Questa struttura denominata “Villa Bunker” fu confiscata alla mafia ed assegnata al Comune di Conflenti qualche decennio fa. C’è un gran parlare che la sconfitta della mafia passa attraverso l’aggressione del suo patrimonio, ma accanto alla confisca c’è anche un aspetto simbolico da sottolineare: lo Stato non può permettere che il bene confiscato deperisca.  Non può passare il messaggio che questo patrimonio ha un valore solo quando è in mano alla criminalità organizzata e quando passa alla proprietà pubblica viene invece lasciato in condizioni di incuria e di degrado.  Forse viene abbandonato per mancanza di idee, per incapacità a gestirlo ma questa incapacità può essere fraintesa e, nel senso comune, apparire come paura, come timore dello Stato a far rivivere i beni sottratti in una nuova funzione sociale. Quando, due anni fa ci siamo insediati alla guida dell’Amministrazione comunale, la “Villa Bunker” era in una sconfortante condizione di abbandono. Abbiamo deciso di recuperare questa struttura per metterla a disposizione della collettività predisponendo un progetto di “Fattoria Sociale” avente la finalità di promuovere l’integrazione di soggetti con difficoltà psicologiche o a rischio devianza.  Il progetto è già stato presentato al ministero dell’Interno per il suo finanziamento con la misura “Pon legalità 2014-2020”. La prospettiva - ha concluso il sindaco - è quella dell’impegno civico, della solidarietà e della cooperazione come strumento del riutilizzo sociale, della definitiva riappropriazione come collettività della ricchezza accumulata tramite il potere malavitoso.  Nelle more dell’avvio dell’idea di “Fattoria Sociale”, si è intanto determinata la necessità di utilizzare, in via temporanea, questa struttura quale sede della Scuola dell’infanzia di San Mazzeo. Ritengo che oggi da San Mazzeo parta un messaggio veramente forte: lo Stato ha vinto confiscando un bene alla malavita e vince una seconda volta perché quel bene lo mette al servizio della formazione culturale delle nuove generazioni”. 

Ospedale Lamezia, Comitati sanità: chiudere la Tin ha peggiorato il servizio

Ospedale Lamezia, Comitati sanità: chiudere...

Lamezia Terme, 19 gennaio 2019 - Riceviamo e pubblichiamo. E’ arrivato prepotentemente al pettine uno dei nodi dell’insensata programmazione ospedaliera dell’ex Commissario Scura. Il Protocollo...

Lamezia, Comitato basta degrado: chiediamo la fine del commissariamento della città

Lamezia, Comitato basta degrado: chiediamo...

Lamezia Terme, 19 gennaio 2019 - "Nei giorni scorsi abbiamo appreso le lamentele del Commissario Alecci circa la carenza di dirigenti apicali all'interno del Comune...

Lamezia, incontro del Comitato di cittadini su ritardo lavori Parco provinciale

Lamezia, incontro del Comitato di...

Lamezia Terme, 19 gennaio 2019 - “Il parco della Biodiversità di Lamezia deve essere completato”. E’ il coro unanime che si è sollevato nel corso...

Lamezia, Piccioni a D’Ippolito: con amministrazione di centrosinistra strutture sportive agibili e ampiamente utilizzate

Lamezia, Piccioni a D’Ippolito: con...

Lamezia Terme, 18 gennaio 2019 - "Se dai sostenitori di Furgiuele francamente c'era da aspettarselo, ci meraviglia che anche l'onorevole D'Ippolito - autorevole avvocato che...

Lamezia, marito violento arrestato dalla polizia che soccorre moglie con bimba

Lamezia, marito violento arrestato dalla...

Lamezia Terme, 18 gennaio 2019 - La notte scorsa, un uomo di 32 anni, B.B., di origine marocchina è stato arrestato, nella notte, dagli agenti...

Lamezia, D'Ippolito (M5S) replica a Piccioni:dal governo nazionale tante misure a favore della città

Lamezia, D'Ippolito (M5S) replica a...

Lamezia Terme, 18 gennaio 2019 - "Rosario Piccioni tifa per gli avversari di Lamezia Terme. Nel suo schieramento questa abitudine è costante e serve a nascondere...

Lamezia, domani inaugurazione del primo centro sportivo diocesano

Lamezia, domani inaugurazione del primo...

Lamezia Terme, 18 gennaio 2019 - Domani, sabato 19 gennaio alle ore 15,00, il vescovo di Lamezia Terme, monsignor Luigi Cantafora inaugurerà il primo centro...

Conflenti, interruzione energia elettrica scuola San Mazzeo. Comune impiega gruppi elettrogeni. J’accuse del sindaco Paola: l’Enel dovrebbe informare tempestivamente gli Enti

Conflenti, interruzione energia elettrica scuola...

Conflenti, 18 gennaio 2019 - “Quando si programmano interruzioni di corrente bisogna inviare comunicazione formale e tempestiva agli Enti pubblici per consentire di affrontare adeguatamente...

CITTA'

Ospedale Lamezia, Comitat...

19 Gennaio 2019
Ospedale Lamezia, Comitati sanità: chiudere la Tin ha peggiorato il servizio

Lamezia Terme, 19 gennaio 2019 - Riceviamo e pubblichiamo. E’ arrivato prepotentemente al pettine un...

LAMETINO

Conflenti, interruzione e...

18 Gennaio 2019
Conflenti, interruzione energia elettrica scuola San Mazzeo. Comune impiega gruppi elettrogeni. J’accuse del sindaco Paola: l’Enel dovrebbe informare tempestivamente gli Enti

Conflenti, 18 gennaio 2019 - “Quando si programmano interruzioni di corrente bisogna inviare comunic...

CALABRIA

Regione Calabria, provved...

17 Gennaio 2019
Regione Calabria, provvedimenti della Giunta e altre news

Catanzaro, 17 gennaio 2019 - Su proposta dell’assessore all’Ambiente Antonella Rizzo è stato ap...

SPORT

Atletica leggera, domenic...

11 Gennaio 2019
Atletica leggera, domenica a Lamezia Campionato regionale individuale Cross

Lamezia Terme, 11 gennaio 2019 - Si svolgerà domenica 13 gennaio, presso contrada Lenti a Lamezia Te...

contatti logo

Copyright 2018 © LAMEZIA TERME NEWS
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Lamezia Terme (Cz)
Reg. Stampa n° 7/10 del 3.12.2010
Direttore responsabile: Antonio Cannone
Editore: Asd Violetta Club - PI: 02148570795

logo amp

WebSite  {MEDIA24WORK'S - GG}