Domenica, 17 Febbraio 2019

Maltempo locride ferroviaLamezia Terme, 6 ottobre 2018 - “Devastazioni dovute al maltempo, la Cgil di Catanzaro denuncia i ritardi della Regione nell’utilizzo delle risorse previste dal Patto per la Calabria e la conseguente difficoltà dei sindaci ad effettuare i necessari interventi di messa in sicurezza del territorio Vicinanza e Cordoglio per le vittime. Chiediamo alla magistratura di fare chiarezza sulle responsabilità individuali o collettive.

Siamo di fronte all’ennesimo disastro climatico che provoca morte e disperazione, ingenti danni sociali e produttivi, ma chi detiene compiti di governo continua a fare il bello e cattivo tempo come se nulla fosse e per giunta con un deplorevole rimpallo delle responsabilità. La forte ondata di maltempo che si è abbattuta nel territorio di Catanzaro, del Catanzarese e del Lametino – così come in altre aree della Calabria – ha provocato devastazione e causato la morte di una giovane madre con il figlio di sette anni (e il secondo di appena tre anni è al momento disperso), messo a repentaglio la vita di centinaia di persone, generato sfollamenti e danni incalcolabili al sistema dei trasporti e dell’assetto idrogeologico, causato il blocco del sistema produttivo ed economico dell’intera area. Tutto ciò ripropone con maggiore insistenza il problema della concreta ed efficace messa in sicurezza del territorio. Ormai, da anni, non si registrano interventi adeguati per fronteggiare attraverso una necessaria manutenzione ordinaria e straordinaria la colpevole situazione di incuria esistente. Eppure, le risorse ci sono, perché sono esplicitamente previste dal Patto per la Calabria sottoscritto nel 2016 tra Regione e la presidenza del Consiglio dei ministri. Per sapere che fine hanno fatto i fondi sarebbe utile conoscere - così come prevede appunto l’articolo 8 dello stesso Patto - lo stato di avanzamento dei lavori, che per l’area di Interventi “Ambiente e Messa in sicurezza del territorio” prevedeva ben 1 miliardo e 661 milioni di euro. Una cifra enorme… Eppure, registriamo ritardi inaccettabili e ci troviamo di fronte a una classe dirigente protesa quasi esclusivamente a gestire ruoli di potere e di governo per soddisfare interessi di ristrette oligarchie avendo, di fatto, abdicato al ruolo di rappresentanza degli interessi generali e collettivi.Anche la solita richiesta, ex post, del riconoscimento dello “stato di calamità”, pur necessaria, non restituisce la vita a persone innocenti e inermi che pagano un prezzo pesantissimo per la sconcertante negligenza di dirigenti e politici sempre più asserragliati nelle ovattate stanze del potere.Mentre siamo impegnati con le nostre strutture sindacali a seguire l’evoluzione della situazione e a prestare il nostro contributo e assistenza alle popolazioni e ai lavoratori, chiediamo alla magistratura di accertare e perseguire eventuali responsabili".

Regione Calabria, approvata riorganizzazione struttura amministrativa

Regione Calabria, approvata riorganizzazione struttura...

Catanzaro, 17 febbraio 2019 - Nell’ultima riunione, su proposta dell’assessore al Bilancio e personale Mariateresa Fragomeni, la Giunta ha approvato la riorganizzazione dei Dipartimenti e...

Lamezia, non vuole pagare la consumazione: 30enne arrestato per tentata estorsione e lesioni gravi

Lamezia, non vuole pagare la...

Lamezia Terme, 17 febbraio 2019 - Sabato sera movimentato in pieno centro a Lamezia Terme. Un giovane di 30 anni P.M. è stato arrestato dagli...

Lamezia, comitati e Associazioni: con Azienda unica auspicabile rilancio del nostro ospedale

Lamezia, comitati e Associazioni: con...

Lamezia Terme, 16 febbraio 2019 - Riceviamo e pubblichiamo. Nella tormentata riorganizzazione ospedaliera dell’area centrale della Calabria Giovedì scorso è stato posto un primo punto...

Lamezia, degrado e inciviltà: appello alle istituzioni

Lamezia, degrado e inciviltà: appello...

Lamezia Terme, 16 febbraio 2019 - "Degrado urbano, affissione selvaggia, scritte sui muri, vandalismo, panchine inutilizzabili, discariche a cielo aperto, inciviltà crescente, rifiuti ingombranti, cacca di...

San Ferdinando, un altro incendio nella baraccopoli: un morto. Le reazioni

San Ferdinando, un altro incendio...

San Ferdinando, 16 febbraio 2019 - Un incendio è divampato la notte scorsa nella baraccopoli di San Ferdinando, nel Reggino ed ha provocato una vittima:...

Lamezia, Crapis: raccolta differenziata, questa sconosciuta. Appello ai commissari

Lamezia, Crapis: raccolta differenziata, questa...

Lamezia Terme, 15 febbraio 2019 - "Ha ancora senso differenziare a casa i rifiuti organici da tutti gli altri, mettere con cura da parte la...

Lamezia, domani trekking urbano nel centro storico di Lamezia est

Lamezia, domani trekking urbano nel...

Lamezia Terme, 15 febbraio 2019 - Impressioni Mobili, il trekking urbano firmato Open Space ritorna sabato 16 febbraio alle 15.00 con il percorso "Centro storico...

Reggio Calabria, agguato ad Arghillà: ucciso un 50enne

Reggio Calabria, agguato ad Arghillà:...

Reggio Calabria, 15 febbraio 2019 - Un uomo è stato ucciso a Reggio Calabria, nel quartiere Arghillà. La vittima è Francesco Catalano, di 50 anni....

CITTA'

Lamezia, non vuole pagare...

17 Febbraio 2019
Lamezia, non vuole pagare la consumazione: 30enne arrestato per tentata estorsione e lesioni gravi

Lamezia Terme, 17 febbraio 2019 - Sabato sera movimentato in pieno centro a Lamezia Terme. Un giovan...

LAMETINO

Pianopoli, scoperta cava...

15 Febbraio 2019
Pianopoli, scoperta cava abusiva di inerti

Pianopoli, 15 febbraio 2019 - Controllo ambientali nel Lametino. I militari della Compagnia di Lamez...

CALABRIA

Regione Calabria, approva...

17 Febbraio 2019
Regione Calabria, approvata riorganizzazione struttura amministrativa

Catanzaro, 17 febbraio 2019 - Nell’ultima riunione, su proposta dell’assessore al Bilancio e persona...

SPORT

Lamezia, aperte iscrizion...

04 Febbraio 2019
Lamezia, aperte iscrizioni per nuovo corso arbitri

Lamezia Terme, 4 febbraio 2019 - La Sezione Aia di Lamezia Terme rende noto che sono aperte le iscri...

contatti logo

Copyright 2018 © LAMEZIA TERME NEWS
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Lamezia Terme (Cz)
Reg. Stampa n° 7/10 del 3.12.2010
Direttore responsabile: Antonio Cannone
Editore: Asd Violetta Club - PI: 02148570795

logo amp

WebSite  {MEDIA24WORK'S - GG}