Venerdì, 24 Maggio 2019

Cantafora con palmaLamezia Terme, 9 aprile 2017 - “Ancora in queste settimane in questa città siamo stati avvolti da un circuito di violenza. Famiglie, lavoratori, gente semplice si trova vittima innocente di tanta violenza malavitosa. Gli ultimi fatti sono come tante stazioni della Via Crucis di questa città. Ecco questo è il tempo di rispondere attivando processi di pace. Ecco questo è il tempo di proteggere i giovani da chi vuol farne leve del male”.

Così il vescovo di Lamezia Terme Luigi Cantafora che questa mattina ha presieduto la celebrazione della Domenica delle Palme con la quale anche la Chiesa lametina è entrata nella Settimana Santa, centro dell’anno liturgico della Chiesa che si concluderà con il Triduo Pasquale della Passione, Morte e Resurrezione di Gesù. Dopo il rito della benedizione degli ulivi di fronte la Chiesa di San Domenico, le comunità parrocchiali del centro storico di Nicastro, imitando le folle che a Gerusalemme accolsero l’arrivo di Gesù, si sono dirette in processione verso la Cattedrale dove, come ogni anno, è stata letta la Passione del Signore. “Nella Domenica delle Palme - ha detto il Vescovo nell’omelia -  Gesù vuole entrare nella nostra vita come nella città di Gerusalemme, con mitezza, per portarci la pace come dono suo. Ai tempi di Gesù, come oggi, la violenza dilagava; il male, sempre prepotente, fa chiasso, sembra imporsi sulla scena del mondo  con la complicità dei Pilato dei turno.  Ma se al male rispondiamo col male, con la vendetta – che è lo stimolo immediato - non facciamo altro che aumentarlo. È ciò che accade ancora oggi, in modo terribile, a casa nostra, nella nostra città e nel mondo.Se entriamo anche noi con Gesù dentro le piaghe della storia, cominceremo a comprendere cosa significhi essere miti, essere uomini  e donne di pace”. La Croce domina nella Settimana Santa come manifestazione massima dell’amore di Dio, un Dio - ha detto ancora il Vescovo - “che non ha scelto la via della potenza, della forza che si impone e della prepotenza che distrugge; Egli ha scelto la via della debolezza per mostrarci il suo amore gratuito. E ciò è scandaloso per noi. Egli entra a Gerusalemme con benevolenza e mansuetudine, accetta l’incongruenza dei nostri gesti e delle nostre parole: che facilmente e superficialmente passano dall’Osanna al Crucifige, fino ad affrontare la croce. Avrebbe potuto fuggire, avrebbe potuto assumere lo stile di chi lotta e reagisce anche con la violenza, avrebbe potuto resistere. Egli invece sceglie fino alla fine il bene, sceglie di fare il bene e di accogliere su di sé tutto il male. Questo è lo scandalo della croce”. Dal presule lametino, l’invito a vivere la Settimana Santa “entrando nei nei sentimenti di Gesù, nei suoi silenzi, nel suo modo di amare, di vivere e di morire: con piena mitezza, perdonando, amando fino alla fine”.

Lamezia, sequestrati prodotti contraffatti e pericolosi

Lamezia, sequestrati prodotti contraffatti e...

Lamezia Terme, 23 maggio 2019 - Una serie di prodotti contraffatti sono stati posti sotto sequestro dai “Baschi verdi” del Gruppo di Lamezia Terme, nell’ambito...

Regione, Oliverio: film su strage Duisburg è rappresentazione distorta della Calabria

Regione, Oliverio: film su strage...

Catanzaro, 23 maggio 2019 - Il presidente della Regione, Mario Oliverio, all’indomani della messa in onda del film-tv  che racconta i tragici fatti del Ferragosto...

Lamezia, donne "furiose" in aeroporto arrestate da polizia e carabinieri

Lamezia, donne "furiose" in aeroporto...

Lamezia Terme, 23 maggio 2019 - Due donne di origine straniera, di cui una con cittadinanza italiana, nel pomeriggio di ieri, con la pretesa di...

Catanzaro, conclusa 19a edizione progetto Icaro. Campagna della Polizia di Stato sulla sicurezza stradale

Catanzaro, conclusa 19a edizione progetto...

Catanzaro, 22 maggio 2019 - Nei giorni scorsi si sono conclusi gli incontri del progetto Icaro per la provincia di Catanzaro, campagna sulla “Sicurezza Stradale”...

Lamezia, giovedì 30 maggio incontro-evento: “La Calabria cambia passo”

Lamezia, giovedì 30 maggio incontro-evento:...

Lamezia Terme, 22 maggio 2019 - “La Calabria cambia passo: investimenti, sviluppo e occupazione in Calabria”: è questo il titolo di un evento organizzato dalla...

Lamezia, D'Ippolito (M5S) incontra Cotticelli per rilanciare ospedali del territorio

Lamezia, D'Ippolito (M5S) incontra Cotticelli...

Lamezia Terme, 22 maggio 2019 - "Il commissario alla Sanità calabrese, Saverio Cotticelli, ha preso l'impegno di promuovere il rilancio degli ospedali di Lamezia Terme...

Riscuotevano pensione defunti, uno anche Reddito cittadinanza: 2 denunce. E' accaduto nel Catanzarese

Riscuotevano pensione defunti, uno anche...

Catanzaro, 22 maggio 2019 - Riscuotevano indebitamente da molti anni la pensione, rispettivamente della madre e della suocera entrambe decedute, e uno di loro aveva...

Calabria, Tar annulla l'esclusione di Riace dallo Sprar

Calabria, Tar annulla l'esclusione di...

Riace, 21 maggio 2019 - Il Tar della Calabria sezione di Reggio Calabria, accogliendo il ricorso del Comune, ha annullato il provvedimento del Ministero dell'Interno che...

CITTA'

Lamezia, sequestrati prod...

23 Maggio 2019
Lamezia, sequestrati prodotti contraffatti e pericolosi

Lamezia Terme, 23 maggio 2019 - Una serie di prodotti contraffatti sono stati posti sotto sequestro...

LAMETINO

Cortale, festa grande per...

20 Maggio 2019
Cortale, festa grande per i 100 anni di nonna Vincenzina

Cortale, 20 maggio 2019 - Grande festa nell'Rsa “Villa Elisabetta” di Cortale. Domenica 19 maggio, V...

CALABRIA

Regione, Oliverio: film s...

23 Maggio 2019
Regione, Oliverio: film su strage Duisburg è rappresentazione distorta della Calabria

Catanzaro, 23 maggio 2019 - Il presidente della Regione, Mario Oliverio, all’indomani della messa in...

SPORT

Ginnastica ritmica, la la...

12 Maggio 2019
Ginnastica ritmica, la lametina Simona Villella convocata per gli Europei

Lamezia Terme, 12 maggio 2019 - Simona Villella convocata per i 35esimi Europei di ginnastica ritmic...

contatti logo

Copyright 2018 © LAMEZIA TERME NEWS
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Lamezia Terme (Cz)
Reg. Stampa n° 7/10 del 3.12.2010
Direttore responsabile: Antonio Cannone
Editore: Asd Violetta Club - PI: 02148570795

logo amp

WebSite  {MEDIA24WORK'S - GG}