Domenica, 08 Dicembre 2019

Mastroianni Nicola3Lamezia Terme, 22 ottobre 2018 - "Il centro cittadino, le aree montane e le periferie non servite dalla raccolta differenziata sono tornate ad essere discariche a cielo aperto con cassonetti stracolmi di cumuli di rifiuti di ogni genere a ridosso di strade, abitazioni ed esercizi commerciali con evidenti rischi igienico-sanitari per la popolazione".

E' quanto afferma l'ex consigliere comuale Nicola Mastroianni. "Una situazione a dire poco "preoccupante" che testimonia "il degrado di una città abbandonata a se stessa" dallo Stato e dalla terna commissariale che dimostra quotidianamente limiti e inadeguatezza anche nella fattispecie amministrativa soprattutto per la mancata attuazione della deliberazione assunta il 30 marzo 2018 mediante la quale veniva approvato il piano tariffario per l’applicazione della Tari per l’anno 2018 e disposto un nuovo dimensionamento del servizio della raccolta dei rifiuti con il sistema porta a porta su 10 nuove zone della città che doveva concretizzarsi entro il mese di ottobre 2018 e che presupponeva di raggiungere la soglia del 50% di raccolta differenziata entro la fine dell’anno. I cittadini e gli operatori economici sono stanchi di vivere in condizioni di perenne emergenza e sono molto indignati dall’atteggiamento passivo delle Istituzioni, anche perché pagano a caro prezzo i tributi locali, per avere in cambio pessimi servizi e senza intravedere segnali di miglioramento. Qualunque sarà la giustificazione dal Palazzo municipale i cittadini hanno il diritto inviolabile di vivere in un contesto urbano sicuro, pulito, salubre ed esteticamente decoroso. Nel mentre si attende quindi un provvedimento tempestivo delle istituzioni preposte che acceleri nelle prossime ore l’allontanamento dai rifiuti dalle strade e contestualmente renda permanente - conclude Mastroianni - il funzionamento dell’impianto di trattamento gestito dalla Daneco per far rientrare definitivamente l’emergenza ambientale nella città di Lamezia Terme al fine di garantire gli standard previsti per la gestione ed il servizio dei rifiuti".Lamezia Terme, 22 ottobre 2018 - "Il centro cittadino, le aree montane e le periferie non servite dalla raccolta differenziata sono tornate ad essere discariche a cielo aperto con cassonetti stracolmi di cumuli di rifiuti di ogni genere a ridosso di strade, abitazioni ed esercizi commerciali con evidenti rischi igienico-sanitari per la popolazione". E' quanto affernam l'ex consigliere comuale Nicola Mastroiani del Pd. "Una situazione a dire poco "preoccupante" che testimonia "il degrado di una città abbandonata a se stessa" dallo Stato e dalla terna commissariale che dimostra quotidianamente limiti e inadeguatezza anche nella fattispecie amministrativa soprattutto per la mancata attuazione della deliberazione assunta il 30 marzo 2018 mediante la quale veniva approvato il piano tariffario per l’applicazione della Tari per l’anno 2018 e disposto un nuovo dimensionamento del servizio della raccolta dei rifiuti con il sistema porta a porta su 10 nuove zone della città che doveva concretizzarsi entro il mese di ottobre 2018 e che presupponeva di raggiungere la soglia del 50% di raccolta differenziata entro la fine dell’anno. I cittadini e gli operatori economici sono stanchi di vivere in condizioni di perenne emergenza e sono molto indignati dall’atteggiamento passivo delle Istituzioni, anche perché pagano a caro prezzo i tributi locali, per avere in cambio pessimi servizi e senza intravedere segnali di miglioramento. Qualunque sarà la giustificazione dal Palazzo municipale i cittadini hanno il diritto inviolabile di vivere in un contesto urbano sicuro, pulito, salubre ed esteticamente decoroso. Nel mentre si attende quindi un provvedimento tempestivo delle istituzioni preposte che acceleri nelle prossime ore l’allontanamento dai rifiuti dalle strade e contestualmente renda permanente - conclude Mastroianni - il funzionamento dell’impianto di trattamento gestito dalla Daneco per far rientrare definitivamente l’emergenza ambientale nella città di Lamezia Terme al fine di garantire gli standard previsti per la gestione ed il servizio dei rifiuti".

Calabria, il candidato M5S Aiello auspica unità civica per battere la destra ma esclude categoricamente ogni tipo di apertura ai partiti

Calabria, il candidato M5S Aiello...

Lamezia Terme, 8 dicembre 2019 - "Auspico con tutto il cuore unità civica per battere la destra, sempre più autoritaria e pericolosa, che in Calabria riconfermerebbe...

Lamezia, traffico illecito rifiuti e inquinamento ambientale. Ancora reazioni di sdegno e preoccupazione

Lamezia, traffico illecito rifiuti e...

Lamezia Terme, 7 dicembre 2019 - "A nome di tutta la cittadinanza, esprimo profonda gratitudine per l’operato della magistratura e delle forze dell’ordine impegnate nell’operazione “Quarta...

Lamezia, la soddisfazione della famiglia Carlei per la riapertura dello stadio provinciale

Lamezia, la soddisfazione della famiglia...

Lamezia Terme, 6 dicembre 2019 - “Dopo tanti anni lo stadio che porta il nome di nostro padre ha finalmente riaperto i cancelli, la cui...

 Lamezia, traffico illecito di rifiuti e inquinamento ambientale: 20 misure cautelari. Le reazioni

Lamezia, traffico illecito di rifiuti...

Lamezia Terme, 6 dicembre 2019 - Nelle prime ore di oggi la Squadra mobile di Catanzaro e il Commissariato di polizia di Lamezia Terme, su delega...

Lamezia, al commissariato di polizia prossima apertura nuova sezione Fiamme Oro

Lamezia, al commissariato di polizia...

Lamezia Terme, 5 dicembre 2019 - La questura di Catanzaro, dopa aver inaugurato nello scorso mese di gennaio nella città capoluogo, alla presenza  del Capo...

Lamezia, Mascaro proclamato sindaco. I nomi dei nuovi assessori

Lamezia, Mascaro proclamato sindaco. I...

Lamezia Terme, 5 dicembre 2019 - Paolo Mascaro proclamato sindaco di Lamezia Terme. L'avvocato, torna in Municipio dopo la passata esperienza interrotta per lo scioglimento...

Lamezia, sequestro beni a presunto affiliato cosca cittadina

Lamezia, sequestro beni a presunto...

Lamezia Terme, 5 dicembre 2019 - Beni mobili e immobili per oltre 500mila euro sono stati sequestrati dalla Guardia di finanza di Bologna e di...

Lamezia, protesta degli olivicoltori in corteo per la città

Lamezia, protesta degli olivicoltori in...

Lamezia Terme, 4 dicembre 2019 - Un lungo corteo di trattori delle aziende olivicole calabresi, partito da via del Progresso, ha attraversato le vie della...

CITTA'

Lamezia, traffico illecit...

07 Dicembre 2019
Lamezia, traffico illecito rifiuti e inquinamento ambientale. Ancora reazioni di sdegno e preoccupazione

Lamezia Terme, 7 dicembre 2019 - "A nome di tutta la cittadinanza, esprimo profonda gratitudine...

LAMETINO

Conflenti, sindaco Paola...

18 Novembre 2019
Conflenti, sindaco Paola chiude querelle su scuola Passo Ceraso: i documenti vanno letti per intero per coglierne il significato

Conflenti, 18 novembre 2019 - “Finalmente è uscito fuori questo benedetto “decretum principis”....

CALABRIA

Calabria, il candidato M5...

08 Dicembre 2019
Calabria, il candidato M5S Aiello auspica unità civica per battere la destra ma esclude categoricamente ogni tipo di apertura ai partiti

Lamezia Terme, 8 dicembre 2019 - "Auspico con tutto il cuore unità civica per battere la destra...

SPORT

Lamezia, al Chiostro San...

08 Dicembre 2019
Lamezia, al Chiostro San Domenico prima assemblea soci Vigor 1919

Lamezia Terme, 8 dicembre 2019 - La società Vigor 1919 comunica di aver indetto per mercoledì 11 dic...

contatti logo

Copyright 2018 © LAMEZIA TERME NEWS
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Lamezia Terme (Cz)
Reg. Stampa n° 7/10 del 3.12.2010
Editore: Asd Violetta Club - PI: 02148570795

logo amp

WebSite  {MEDIA24WORK'S - GG}