Giovedì, 23 Maggio 2019

Fittante Costantino1Lamezia Terme, 15 febbraio 2019 - Da giorni imperversa sulla stampa locale e sui socil la notizia che la Regione Calabria paga a quelle del Centro-nord la somma di mezzo miliardo di euro all'anno per interventi sanitari prestati a cittadini calabresi ricoverati nei loro ospedali. Certo non costituisce una sorta di "abuso" di quelle Regioni, come certi titoli lascerebbero intendere.

Piuttosto sono la conseguenza delle scelte dei cittadini calabresi di farsi curate fuori Calabria. Il mezzo miliardo che paghiamo alle Regioni del Centro-nord, è la risultante delle tariffe applicate per categoria di intervento effettuato. Sarebbe interessante far conoscere all'opinione pubblica la statistica delle prestazini assicurate distinti per "patologie" di intervento. Dagli ambienti sanitari della nostra regione trapelano dati significativi e preoccupanti. Non si va negli ospedali del nord per prestazioni di alta specializzazione. Ci si ricovera prevalentemente e in numero consistente per interventi chirurgici ordinarissimi (appendicite, ernie e simili). Se così è, bisogna domandarsi da cosa nasce la scelta di recersi fuori regione: sfiducia nella qualità delle prestazioni che i nostri Ospedali sono in grado di assicurare? Carenza di strutture e personale ospedalieri che non tranquillizzano i pazienti? Liste di attesa molto lunghe? O cos'altro? Siccome è da presumere che, a fronte della richiesta di rimborsi finanziari, gli ospedali delle Regioni meta dei pazienti calabresi, forniscono anche l'elenco nominativo dei soggetti avuti in cura, sarebbe interessante farli diventare oggetti di indagine del perché hanno preferito recersi fuori Calabria piuttosto che recarsi nel migliore nostro nosocomio. La risultanza dell'indagine potrebbe fornire finalmente il quadro delle scelte che annualmente si compiono, in assenza di azioni politiche, ammnistrative e organizzative mirate a rimuovere le cause che spingono migliaia di nostri concittadini ad emigrare per necessità sanitarie. I dati sull'emigrazione per lavoro e per studio, segnalano che annulmente lasciano la Calabria, sneza però spostare la residenza, 2800/3000 giovani diplomati o laureati e lavoratori comuni. Questa persone per curarsi si recano presso le strutture sanitarie dove hanno il domicilio (prevalentemente nel centro - nord l'Italia e all'estero). Quanto incidono le prestazioni assicurate nel volume di trasferimenti dalla nostra Regione a favore di quelle del Centro-nord?

Regione, Oliverio: film su strage Duisburg è rappresentazione distorta della Calabria

Regione, Oliverio: film su strage...

Catanzaro, 23 maggio 2019 - Il presidente della Regione, Mario Oliverio, all’indomani della messa in onda del film-tv  che racconta i tragici fatti del Ferragosto...

Lamezia, donne "furiose" in aeroporto arrestate da polizia e carabinieri

Lamezia, donne "furiose" in aeroporto...

Lamezia Terme, 23 maggio 2019 - Due donne di origine straniera, di cui una con cittadinanza italiana, nel pomeriggio di ieri, con la pretesa di...

Catanzaro, conclusa 19a edizione progetto Icaro. Campagna della Polizia di Stato sulla sicurezza stradale

Catanzaro, conclusa 19a edizione progetto...

Catanzaro, 22 maggio 2019 - Nei giorni scorsi si sono conclusi gli incontri del progetto Icaro per la provincia di Catanzaro, campagna sulla “Sicurezza Stradale”...

Lamezia, giovedì 30 maggio incontro-evento: “La Calabria cambia passo”

Lamezia, giovedì 30 maggio incontro-evento:...

Lamezia Terme, 22 maggio 2019 - “La Calabria cambia passo: investimenti, sviluppo e occupazione in Calabria”: è questo il titolo di un evento organizzato dalla...

Lamezia, D'Ippolito (M5S) incontra Cotticelli per rilanciare ospedali del territorio

Lamezia, D'Ippolito (M5S) incontra Cotticelli...

Lamezia Terme, 22 maggio 2019 - "Il commissario alla Sanità calabrese, Saverio Cotticelli, ha preso l'impegno di promuovere il rilancio degli ospedali di Lamezia Terme...

Riscuotevano pensione defunti, uno anche Reddito cittadinanza: 2 denunce. E' accaduto nel Catanzarese

Riscuotevano pensione defunti, uno anche...

Catanzaro, 22 maggio 2019 - Riscuotevano indebitamente da molti anni la pensione, rispettivamente della madre e della suocera entrambe decedute, e uno di loro aveva...

Calabria, Tar annulla l'esclusione di Riace dallo Sprar

Calabria, Tar annulla l'esclusione di...

Riace, 21 maggio 2019 - Il Tar della Calabria sezione di Reggio Calabria, accogliendo il ricorso del Comune, ha annullato il provvedimento del Ministero dell'Interno che...

Lamezia, Chiostro Caffè Letterario: Contemporanea ritorna con Trilussa, il poeta di Roma

Lamezia, Chiostro Caffè Letterario: Contemporanea...

Lamezia Terme, 21 maggio 2019 - Giovedì 23 maggio 2019 appuntamento con Contemporanea, l’angolo letterario di Impressioni Mobili. Al Chiostro Caffè Letterario (Piazzetta San Domenico)...

CITTA'

Lamezia, donne "furi...

23 Maggio 2019
Lamezia, donne "furiose" in aeroporto arrestate da polizia e carabinieri

Lamezia Terme, 23 maggio 2019 - Due donne di origine straniera, di cui una con cittadinanza italiana...

LAMETINO

Cortale, festa grande per...

20 Maggio 2019
Cortale, festa grande per i 100 anni di nonna Vincenzina

Cortale, 20 maggio 2019 - Grande festa nell'Rsa “Villa Elisabetta” di Cortale. Domenica 19 maggio, V...

CALABRIA

Regione, Oliverio: film s...

23 Maggio 2019
Regione, Oliverio: film su strage Duisburg è rappresentazione distorta della Calabria

Catanzaro, 23 maggio 2019 - Il presidente della Regione, Mario Oliverio, all’indomani della messa in...

SPORT

Ginnastica ritmica, la la...

12 Maggio 2019
Ginnastica ritmica, la lametina Simona Villella convocata per gli Europei

Lamezia Terme, 12 maggio 2019 - Simona Villella convocata per i 35esimi Europei di ginnastica ritmic...

contatti logo

Copyright 2018 © LAMEZIA TERME NEWS
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Lamezia Terme (Cz)
Reg. Stampa n° 7/10 del 3.12.2010
Direttore responsabile: Antonio Cannone
Editore: Asd Violetta Club - PI: 02148570795

logo amp

WebSite  {MEDIA24WORK'S - GG}