Giovedì, 30 Maggio 2024

Santa Maria del Cedro ciclo incontri pro locoSanta Maria del Cedro, 6 maggio 2024 - Adulti e giovani a confronto su temi delicati quali legalità e uso consapevole del web. Ma anche testimonianze di vita di chi con l'illegalità ha combattuto e punti di vista particolareggiati di chi sui rischi che si annidano nella rete lavora ogni giorno. Questo e altro è stato “Distruzioni o distrazioni… illusioni nell'era 4.0!”, ciclo di incontri organizzato dalla Pro Loco Santa Maria del Cedro e svoltosi dal 3 al 5 maggio nel comune altotirrenico.

Al primo incontro, “Educare alla legalità per una cittadinanza attiva e consapevole”, in programma venerdì scorso presso l’Auditorium Franco Galiano, il pubblico presente ha dapprima potuto vedere un videomessaggio inviato da Tiberio Bentivoglio, imprenditore reggino vittima di mafia, impossibilitato a presenziare a causa della decisione del Ministero dell’Interno di togliergli la scorta che da tempo lo proteggeva.
Di seguito, gli interventi di don Ennio Stamile, prete antimafia e rettore dell’Università della Ricerca, della Memoria e dell’Impegno “Rossella Casini”, e del capitano Giuseppe Regina, comandante del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia dei carabinieri di Scalea.
Il territorio soffre della diffusione di una mentalità mafiosa, secondo Stamile “anche in quelle istituzioni nelle quali non dovrebbe trovare spazio. La logica dell'appartenenza a discapito della competenza ne è il prodotto finale. Bisogna quindi educare alla legalità, certo, ma è più incisivo mobilitare le coscienze, come ci suggeriscono i vescovi italiani”. E per farlo è utile diffondere “le storie di imprenditori che denunciano e spesso sono lasciati soli a fare i testimoni di giustizia”, proprio come nel caso di Bentivoglio.

“È importante parlare di questi temi - ha poi aggiunto il capitano Regina - e avere degli interlocutori di qualsiasi età, rivolgendosi soprattutto a un pubblico più giovane al quale va trasmesso questo valore: la legalità parte dai piccoli gesti, fino ad arrivare agli esempi e le azioni più eclatanti”.
Il giorno successivo, presso la Casa comunale Laos nella frazione di Marcellina è stata la volta de “Il lato oscuro di internet e social network”, grazie alle interazioni con l'ispettore della Polizia postale di Cosenza Fabio Ferraro, della psicologa Maria Francesca Papa e del presidente del Punto Luce di Scalea Angelo Serio.

È stato sottolineato quanto sia necessario porre attenzione all'uso che si fa di internet. Per quanto la rete abbia tantissimi aspetti positivi presenta lati oscuri che il più delle volte non sono conosciuti adeguatamente, tanto che, in alcuni casi, si configurano come veri e propri reati.
È il caso del sexting, lo scambio tramite device di messaggi sessualmente espliciti, in un esempio fornito dall'ispettore Ferraro. Per quanto possa apparire una pratica normale all'interno di una relazione sentimentale, essa presta il fianco ad abusi quando, per vari motivi, questi messaggi, spesso corredati da immagini, vengono condivisi al di fuori delle persone direttamente interessate.
Internet porta inoltre problemi in termini di dipendenza. Un fenomeno molto diffuso anche tra gli adulti, ma che nel caso dei più giovani richiede un livello di guardia maggiore in quanto, molto spesso, è alla base di disturbi psicologici e relazionali.
“Ormai siamo poco credibili”, ha detto Angelo Serio per poi specificare: “Come adulti ci troviamo a dare giusti consigli, che spesso non sono però accompagnati da comportamenti che possano fungere da esempio”.
Il programma delle attività è stato poi concluso, domenica 5 maggio 2024, dalla proiezione di “Una Femmina”, film del regista calabrese Francesco Costabile, presso Torre Nocito.

La Pro loco di Santa Maria del Cedro commenta positivamente l'esperienza vissuta con questo ciclo di incontri, pur auspicando in futuro una maggiore partecipazione. Il progetto - precisano gli organizzatori -, realizzato in attuazione dell'Accordo di collaborazione tra il Dipartimento per le Politiche giovanili, il Servizio civile universale e la Regione Calabria, con il partenariato di altri attori del Tirreno cosentino che operano nel terzo settore, era rivolto in particolare ai giovani della Riviera dei Cedri. Ringraziamo i partecipanti e tutti coloro che hanno collaborato per la riuscita di questo progetto che ha goduto del supporto delle parrocchie cittadine, delle Pro loco di Verbicaro e Scalea e dell'associazione Salvaguardia di Cirella”.

Vibo Valentia, annullate misure interdittive per società imprenditore Guarascio

Vibo Valentia, annullate misure interdittive...

Vibo Valentia, 28 maggio 2024 - Il Tribunale del riesame di Vibo Valentia ha annullato le misure interdittive che erano state adottate nel marzo scorso...

Lamezia, cadavere bimbo ritrovato in mare. Procura indaga su naufragio scorso aprile

Lamezia, cadavere bimbo ritrovato in...

Lamezia Terme, 27 maggio 2024 - Nelle acque antistanti l’aeroporto di Lamezia esattamente nel tratto tra la zona del pontile ex-Sir e il fiume Amato,...

Movida a Lamezia, controlli dei carabinieri: sanzioni per attività musicali, lavoratori non in regola e illecita occupazione di suolo pubblico

Movida a Lamezia, controlli dei...

Lamezia Terme, 27 maggio 2024 - La Compagnia carabinieri di Lamezia Terme, con il supporto del Nil di Catanzaro su tutto il territorio di competenza,...

Scossa di terremoto di magnitudo 4.0 nel Crotonese

Scossa di terremoto di magnitudo...

Crotone, 24 maggio 2024 - Una scossa di terremoto di magnitudo 4.0 è stata registrata dagli strumenti dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia in Calabria.

Coronavirus, in Calabria 9 nuovi casi nell'ultima settimana

Coronavirus, in Calabria 9 nuovi...

Catanzaro, 24 maggio 2024 - Questi sono i dati relativi alla settimana 16 maggio-22 maggio 2024 dei casi Covid-19 comunicati dai Dipartimenti di Prevenzione delle...

Lamezia, ricordati i due netturbini vittime di 'ndrangheta. Nipote canta brano a loro dedicato. Familiari chiedono giustizia

Lamezia, ricordati i due netturbini...

Lamezia Terme, 24 maggio 2024 - Ricordati oggi a Lamezia Terme Francesco Tramonte e Pasquale Cristiano, i due netturbini vittime innocenti della 'ndrangheta, uccisi il...

Calabria, campagna europea congiunta “Truck & Bus” della Polizia stradale

Calabria, campagna europea congiunta “Truck...

Catanzaro, 23 maggio 2024 - Con l’obiettivo primo di elevare gli standard di sicurezza stradale, armonizzando l’attività di prevenzione, informazione e controllo, anche attraverso campagne...

Lamezia, il 24 maggio la terza “Giornata della Memoria Lametina delle vittime innocenti di 'ndrangheta”

Lamezia, il 24 maggio la...

Lamezia Terme, 21 maggio 2024 - Il 24 maggio ricorre la terza “Giornata della Memoria Lametina delle vittime innocenti di ‘ndrangheta”. Anche quest’anno l’anniversario sarà...

CITTA'

Lamezia, cadavere bimbo r...

27 Maggio 2024
Lamezia, cadavere bimbo ritrovato in mare. Procura indaga su naufragio scorso aprile

Lamezia Terme, 27 maggio 2024 - Nelle acque antistanti l’aeroporto di Lamezia esattamente nel tratto...

LAMETINO

Progetto “Conflenti borgo...

21 Maggio 2024
Progetto “Conflenti borgo degli antichi mestieri e dei nuovi saperi”, premiati scolari concorso “Scuola e legalità” dell’Ic Don Milani di Martirano

Martirano Lombardo, 21 maggio 2024 - Si è concluso con la premiazione degli scolari e dell’Istituto...

CALABRIA

Vibo Valentia, annullate...

28 Maggio 2024
Vibo Valentia, annullate misure interdittive per società imprenditore Guarascio

Vibo Valentia, 28 maggio 2024 - Il Tribunale del riesame di Vibo Valentia ha annullato le misure int...

SPORT

Semifinale Play-off Eccel...

26 Maggio 2024
Semifinale Play-off Eccellenza, la Vigor Lamezia fermata in casa dal Bisceglie. Al D'Ippolito finisce 3-3

Lamezia Terme, 26 maggio 2024 - Finisce con un pirotecnico 3-3 la semifinale d'andata dei play-off d...

contatti logo

Copyright 2010- © LAMEZIA TERME NEWS
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Lamezia Terme
Reg. Stampa n° 7/10 del 3.12.2010
Editore: Asd Violetta Club - PI: 02148570795

 

logo amp

Web By ALGOSTREAM