Giovedì, 30 Maggio 2024

Scuola Campanella LegalitàLamezia Terme, 23 maggio 2023 - Il volto e le ombre: Storie di stragi, di scorte e depistaggi il tema affrontato per ricordare il periodo stragista che vide la morte dei giudici Giovanni Falcone, Paolo Borsellino e delle loro scorte: ospiti il giornalista e scrittore Antonio Cannone e il Procuratore della Repubblica di Vibo Valentia Camillo Falvo.

Mattinata intensa e ricca di contenuti, fortemente voluta dalla Dirigente scolastica Susanna Mustari che nell’accogliere gli ospiti e nel porgere i saluti dell’intera scuola ha sottolineato “quanto sia importante vivere giornate celebrative come quella di oggi, nella quotidianità della vita scolastica. È importante - ha aggiunto - essere quotidianamente testimoni e attori di “legalità”; trasmettere pratiche positive, offrire ai ragazzi l’avventura della conoscenza vera, gli strumenti pedagogici per essere attori protagonisti di una rivoluzione che liberi dai pregiudizi di una Calabria subalterna a logiche malavitose e crei le condizioni per un dinamismo che avvii al cambiamento”.

La cultura del rispetto e della legalità e per una cittadinanza attiva e responsabile; in tal senso e con questa finalità il racconto/testimonianza di Antonio Cannone, giornalista di vecchia data e scrittore narratore di realtà legate al nostro territorio. “Il lavoro del giornalista su un territorio come il nostro non è certamente facile; è innanzitutto un lavoro investigativo che spesse volte ti pone di fronte a verità complesse le cui radici affondano in un entroterra malato a causa di consuetudini ordinarie che pongono anche dei rischi per la propria incolumità. Più volte, a causa di episodi sgradevoli, sono stato invitato a chiedere la scorta. Non ho mai accettato perché credo nella libertà dell’informazione e ritengo che il mio lavoro sia una doverosa testimonianza da offrire a chi, come me in altri contesti, lavora per il cambiamento e l’abbattimento di infrastrutture mentali e culturali che nuocciono alla comunità fatta di persone, donne e uomini, che quotidianamente si battono per la legalità. Anche i miei libri rispondono alla necessità di una narrazione che intende essere soprattutto denuncia”. Numerose, infatti, le pubblicazioni di Antonio Cannone e numerosi i premi dei quali è stato insignito; aMalavita, romanzo di formazione ha ricevuto anche il Premio Speciale “Andrea Camilleri; in uscita l’ultima fatica del giornalista Quando la ‘drangheta sconfisse lo Stato, racconto dell’omicidio dei coniugi Aversa avvenuto nel gennaio del ’92.

A seguire il contributo del Procuratore della Repubblica Camillo Falvo, figura di spicco nella lotta al crimine, impegnato da sempre in importanti inchieste in territori ad alto indice di penetrazione mafiosa; una testimonianza che è iniziata spiegando le ragioni della scelta di entrare in magistratura. “Ho conseguito la laurea l’8 maggio del 1992; a distanza di poche settimane la notizia della strage di Capaci mi ha sconvolto e allo stesso tempo mi ha dato la determinazione di entrare nella Magistratura. Questo è anche il motivo per il quale accetto volentieri l’invito di conversare con gli studenti, perché attraverso i giovani si può ripartire, creare una nuova coscienza sociale e civile, avviare quel risanamento di cui le nostre comunità hanno realmente bisogno. Le mie esperienze indubbiamente mi pongono di fronte a problemi atavici, difficili da contenere e risolvere ma il mio compito consiste soprattutto nel creare fiducia nella gente che crede nelle Istituzioni, nel mio lavoro. La nostra realtà territoriale necessita di un cambiamento radicale che investa anche la politica, che sappia far rete in un clima collaborativo il cui unico obiettivo sia eliminare le associazioni criminali e creare le condizioni di un totale risanamento sociale. Legalità è un concetto ampio che chiede uno sguardo attento e proiettato anche in una progettualità a lunga scadenza che dia il tempo di generare nuove forme di convivenza civile”.

Ad accompagnare il Procuratore Capo dottor Falvo la sua scorta e nel ricordo della giornata della strage di Capaci ciò non è passato inosservato; oltre a Giovanni Falcone e alla moglie Francesca Morvillo hanno perso la vita tre agenti di polizia che componevano la sua scorta. Figure spesso trascurate, ma che Camillo Falvo ha voluto ricordare sottolineando il rapporto che si crea con gli uomini chiamati a vivere accanto a lui, chiamati ad essere la sua ombra, a organizzare i suoi spostamenti, a tutelare la sua persona. Uomini che lavorano silenziosamente, che mettono la vita di un’altra persona davanti alla loro, che vivono la propria vita attraverso la vita di chi devono proteggere. Diversi gli aneddoti raccontati che testimoniano la particolare simbiosi che si crea tra di loro sottolineando come sia necessario lavorare in squadra e quanto sacrificio ci sia dietro il loro lavoro.
Mattinata intensa grazie alle voci autorevoli degli ospiti che con la loro testimonianza hanno contribuito ad arricchire il progetto culturale del Liceo “Tommaso Campanella”; un progetto che ha messo al centro la grammatica della responsabilità e la narrazione di un’etica sociale, riferimenti essenziali per la crescita e la formazione degli uomini di domani.

Vibo Valentia, annullate misure interdittive per società imprenditore Guarascio

Vibo Valentia, annullate misure interdittive...

Vibo Valentia, 28 maggio 2024 - Il Tribunale del riesame di Vibo Valentia ha annullato le misure interdittive che erano state adottate nel marzo scorso...

Lamezia, cadavere bimbo ritrovato in mare. Procura indaga su naufragio scorso aprile

Lamezia, cadavere bimbo ritrovato in...

Lamezia Terme, 27 maggio 2024 - Nelle acque antistanti l’aeroporto di Lamezia esattamente nel tratto tra la zona del pontile ex-Sir e il fiume Amato,...

Movida a Lamezia, controlli dei carabinieri: sanzioni per attività musicali, lavoratori non in regola e illecita occupazione di suolo pubblico

Movida a Lamezia, controlli dei...

Lamezia Terme, 27 maggio 2024 - La Compagnia carabinieri di Lamezia Terme, con il supporto del Nil di Catanzaro su tutto il territorio di competenza,...

Scossa di terremoto di magnitudo 4.0 nel Crotonese

Scossa di terremoto di magnitudo...

Crotone, 24 maggio 2024 - Una scossa di terremoto di magnitudo 4.0 è stata registrata dagli strumenti dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia in Calabria.

Coronavirus, in Calabria 9 nuovi casi nell'ultima settimana

Coronavirus, in Calabria 9 nuovi...

Catanzaro, 24 maggio 2024 - Questi sono i dati relativi alla settimana 16 maggio-22 maggio 2024 dei casi Covid-19 comunicati dai Dipartimenti di Prevenzione delle...

Lamezia, ricordati i due netturbini vittime di 'ndrangheta. Nipote canta brano a loro dedicato. Familiari chiedono giustizia

Lamezia, ricordati i due netturbini...

Lamezia Terme, 24 maggio 2024 - Ricordati oggi a Lamezia Terme Francesco Tramonte e Pasquale Cristiano, i due netturbini vittime innocenti della 'ndrangheta, uccisi il...

Calabria, campagna europea congiunta “Truck & Bus” della Polizia stradale

Calabria, campagna europea congiunta “Truck...

Catanzaro, 23 maggio 2024 - Con l’obiettivo primo di elevare gli standard di sicurezza stradale, armonizzando l’attività di prevenzione, informazione e controllo, anche attraverso campagne...

Lamezia, il 24 maggio la terza “Giornata della Memoria Lametina delle vittime innocenti di 'ndrangheta”

Lamezia, il 24 maggio la...

Lamezia Terme, 21 maggio 2024 - Il 24 maggio ricorre la terza “Giornata della Memoria Lametina delle vittime innocenti di ‘ndrangheta”. Anche quest’anno l’anniversario sarà...

CITTA'

Lamezia, cadavere bimbo r...

27 Maggio 2024
Lamezia, cadavere bimbo ritrovato in mare. Procura indaga su naufragio scorso aprile

Lamezia Terme, 27 maggio 2024 - Nelle acque antistanti l’aeroporto di Lamezia esattamente nel tratto...

LAMETINO

Progetto “Conflenti borgo...

21 Maggio 2024
Progetto “Conflenti borgo degli antichi mestieri e dei nuovi saperi”, premiati scolari concorso “Scuola e legalità” dell’Ic Don Milani di Martirano

Martirano Lombardo, 21 maggio 2024 - Si è concluso con la premiazione degli scolari e dell’Istituto...

CALABRIA

Vibo Valentia, annullate...

28 Maggio 2024
Vibo Valentia, annullate misure interdittive per società imprenditore Guarascio

Vibo Valentia, 28 maggio 2024 - Il Tribunale del riesame di Vibo Valentia ha annullato le misure int...

SPORT

Semifinale Play-off Eccel...

26 Maggio 2024
Semifinale Play-off Eccellenza, la Vigor Lamezia fermata in casa dal Bisceglie. Al D'Ippolito finisce 3-3

Lamezia Terme, 26 maggio 2024 - Finisce con un pirotecnico 3-3 la semifinale d'andata dei play-off d...

contatti logo

Copyright 2010- © LAMEZIA TERME NEWS
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Lamezia Terme
Reg. Stampa n° 7/10 del 3.12.2010
Editore: Asd Violetta Club - PI: 02148570795

 

logo amp

Web By ALGOSTREAM