Venerdì, 13 Dicembre 2019

Campo rom

  • Campo Rom Lamezia100Lamezia Terme, 30 marzo 2016 - "A  quasi 10 mesi dall’insediamento della giunta di Lamezia Terme, Fratelli d’Italia chiede all’Amministrazione comunale di fare chiarezza sulla situazione nella quale versano i nuclei familiari Rom stanziati in  località Scordovillo".

  • Schillaci al campo romLamezia Terme, 30 luglio 2019 - Il vescovo di Lamezia Terme, monsignor Giuseppe Schillaci, ha fatto visita al campo Rom. Una mattinata all'insegna del dialogo e dell'ascolto, in un contesto certamente di forte degrado e abbandono.

  • Cinquestelle gazeboLamezia Terme, 20 giugno 2018 -  "Ci sono voluti otto anni ma alla fine ci sono riusciti: finalmente la magistratura e le forze dell’ordine hanno certificato l’inazione delle diverse amministrazioni che si sono succedute al governo della città, intervenendo per ristabilire un minimo di legalità nel campo rom di Scordovillo". Anche Cinquestelle Lamezia plaude all'operazione condotta dai carbinieri al'interno del campo rom.

  • Campo Rom Lamezia100Lamezia Terme, 16 luglio 2019 - Il ministro dell’Interno Matteo Salvini lo aveva annunciato subito dopo l’ennesimo incendio verificatosi nel campo rom di Scordovillo a Lamezia Terme ed ha inviato ai prefetti una circolare con cui chiede una “relazione sulla presenza di insediamenti rom, sinti e camminanti” in Italia entro due settimane.

  • Campo Rom dallaltoLamezia Terme, 18 settembre 2017 - Il consigliere comunale del Pd, Nicola Mastroianni ha presentato un'interpellanza urgente al presidente del Consiglio comunale e al sindaco di Lamezia Terme per sapere lo stato di attuazione dei progetti di sgombero del campo Rom

  • Forza nuova scordovilo uccideLamezia Terme, 11 settembre 2015 - Nella notte i militanti di Forza Nuova hanno affisso in vari punti della città striscioni recanti la scritta:"Scordovillo uccide". Frase - è scritto in una nota - tanto emblematica quanto eloquente di tutto ciò che il campo rom è ormai per Lamezia, tenuta sotto scacco da gruppi di delinquenti che ogni giorno ormai provocano roghi all’interno della bindoville facendo bruciare di tutto in quel ricettacolo di illegalità che si trova a due passi dal commissariato di Pubblica sicurezza e a ridosso dell’ospedale cittadino, mettendo altresi in serio rischio il regolare funzionamento delle sale operatorie per via dei fumi alla diossina che si sprigionano nell’aria danneggiando i filtri delle condotte d’aria condizionata.

  • FUMI ROMLamezia Terme, 6 aprile 2017 - Ancora fumi dal campo Rom di Scordovillo. La zona interessata è tutta l'area intorno all'ospedale e non solo visto che, a causa del vento, la nube tossica si sta spostando verso il centro città. Un'emergenza, quella dei roghi che, evidentemente, nessuna istituzione preposta riesce ad arginare.

  • Campo rom fumi100Lamezia Terme, 24 luglio 2017 - Ancora fumi tossici dal campo Rom. Ennesimo pomeriggio segnato da inquinamento di diossina a causa degli incendi che riguardano copertoni e altro materiale tossico.

  • Fumi Rom 300Lamezia Terme, 11 luglio 2019 - Ancora un rogo in queste ore dal campo Rom di Scordovillo che sta inquinando tutta la città. Una colonna di fumo nero a dispetto di ogni regola di civile convivenza. Purtroppo, siamo alle solite nel pieno disprezzo della legge e a danno dei cittadini che subiscono da anni e senza che nessuno prenda provvedimenti esemplari.

  • Campo Rom dallaltoLamezia Terme, 20 giugno 2018 - Operazione dei carabinieri del Gruppo di Lamezia Terme nei confronti di  soggetti ritenuti responsabili, a vario titolo, di gravi reati in materia ambientale nonché di delitti contro il patrimonio.

  • Campo Rom Lamezia100Lamezia Terme, 28 ottobre 2015 - Un blitz congiunto delle forze dell'ordine (polizia, carabinieri, finanza e vigili urbani) è in atto dalle prime ore di oggi al campo Rom di contrada Scordovillo a Lamezia Terme. Sono in corso controlli a tappeto all'interno della baraccopoli.

  • Casapound striscione rom sindacoLamezia Terme, 8 aprile 2017 - “Mascaro: Scordovillo? Un anno e lo smantelliamo. Ancora non ti sei pentito di averlo votato?”. È questa la frase che campeggia sugli striscioni che i militanti di CasaPound hanno affisso in città.

  • Campo Rom Lamezia1Lamezia Terme, 2 settembre 2015 - "Sull’ormai annosa vicenda Scordovillo la pazienza della città ha raggiunto il limite massimo di sopportazione e la rabbia ha ormai toccato il parossismo. Mi rendo perfettamente conto, anche senza le responsabili giustificazioni del sindaco Paolo Mascaro espresse su di un social-network,il fatto oggettivo che quest’Amministrazione non ha alcuna responsabilità riguardo ai fumi tossici che due-tre volte a settimana si alzano dal campo rom e che i lametini sono costretti ad inalare, e da contorno a tutto questo, le tristi immagini di forze dell’ordine, con tanto di pattuglie, assistere  inerme al fuoco accesso dai residenti del campo ,una situazione che ormai dura da anni e verso la quale tutta la città si sente prigioniera".

  • Cristiano Massimo3Lamezia Terme, 11 ottobre 2015 - "Con soddisfazione e condivisione seguiamo le iniziative proposte dal Sindaco Mascaro nei confronti del campo rom di Scordovillo, che hanno il target di tutelare e salvaguardare la sicurezza dei lametini messa a rischio dai noti episodi. Lo sgombero di Scordovillo, già annunciato dal primo cittadino, è uno dei dieci punti inseriti nel programma elettorale di Mtl per porre fine ad una vicenda atavica e per restituire alla Città la zona in questione dopo la necessaria bonifica".

  • Campo Rom Lamezia100Lamezia Terme, 29 luglio 2019 - Il vescovo di Lamezia Terme, monsignor Giuseppe Schillaci, domani martedì 30 luglio alle ore 10.30 sarà al campo di contrada Scordovillo, dove è ubicato i campo rom.

  • Campo Rom Lamezia1Lamezia Terme, 6 agosto 2019 - "Prendiamo atto della notizia di qualche giorno fa dello stanziamento da parte della commissione straordinaria di 50mila euro per l’ennesimo intervento di bonifica del campo di contrada Scordovillo, mediante la rimozione, il trasporto e lo smaltimento dei rifiuti presenti nell'area. Iniziativa apprezzabile - evidenziano dal Movimento Lamezia bene comune - ma sicuramente insufficiente alla risoluzione strutturale di una problematica percepita da tanti cittadini come una vera e propria emergenza sociale.

  • Campo Rom Lamezia100Lamezia Terme, 7 ottobre 2015 - In linea con il programma di governo della nuova Amministrazione comunale, che ha posto come prioritaria la tutela e la salvaguardia della sicurezza dei cittadini, nonché la vivibilità della nostra città, il sindaco Mascaro - è scritto in una nota - ha pianificato un incontro nei prossimi giorni, con il prefetto della Provincia di Catanzaro, dottoressa Latella, e con il Col. Tessitore, Comandante della Compagnia “Sirio” di Lamezia Terme, al fine di richiedere un presidio permanete dell'Esercito.

  • Falvo Andrea1Lamezia Terme, 17 settembre 2015 - "Il problema dei fumi provenienti dal campo rom non può aspettare un anno come da Lei annunciato, chiede un intervento immediato. Anche perché non è detto che sgomberare il campo significherebbe mettere fine allo scempio dei roghi (che potrebbero invece spostarsi in altre parti della città), e la Procura non ha potere di intervento autonomo. Durante la scorsa campagna elettorale, con l’associazione Città delle Idee abbiamo condiviso una strategia che ripropongo, sperando che possa essere adottata dalla nuova amministrazione".

  • Fumi campo Rom LameziaLamezia Terme, 18 marzo 2017 - Ancora fumi dall'ingresso del campo Rom di contrada Scordovillo. Colonne nere hanno purtroppo inquinato il cielo azzurro che oggi caratterizza la giornata primaverile di Lamezia.

  • Fumi Rom 300Lamezia Terme, 8 settembre 2017 - "Abbiamo incontrato nei giorni scorsi,  accompagnati dall’avvocato Italo Reale, il procuratore della Repubblica di Lamezia Salvatore Curcio per sottolineargli l’urgenza di un’azione che ponga fine ai roghi di rifiuti nel campo Rom, urgenza già sollecitata con la presentazione di una denuncia.Ovviamente gli abbiamo anche chiesto una verifica  per individuare eventuali responsabilità nel totale blocco della procedura di smantellamento del campo, azione questa più volte finanziata dallo Stato".