Domenica, 17 Febbraio 2019

Riace manifestazione pro Lucano2Riace, 6 ottobre 2018 - Alcune migliaia di persone si sono radunate a Riace per il corteo che, partendo dalla base del paese, raggiunge la casa di Domenico Lucano, il sindaco arrestato martedì scorso per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina.

I manifestanti, giunti a Riace per portare la loro solidarietà al sindaco ora sospeso, provengono principalmente, oltre che dalla Calabria, da Puglia, Basilicata, Campania e Sicilia. Presenti persone di ogni età. Molti gli striscioni: "Arrestato Lucano per arrestare un modello di integrazione eccellente", "Il mondo lo adora, l'Italia lo arresta". L'assessore comunale di Napoli. Enrico Panini, presente in rappresentanza del sindaco Luigi De Magistris, ha detto di essere "contro la politica xenofoba di Salvini. Giù le mani da Mimmo Lucano". La strada di accesso al paese è bloccata dalle auto in sosta e gli ultimi arrivati vengono fatti fermare a circa 3 chilometri dal centro abitato. Affacciato alla finestra di casa col pugno sinistro chiuso: così Domenico Lucano ha salutato le circa quattromila persone giunte a Riace per testimoniare la loro solidarietà al sindaco - ora sospeso - agli arresti domiciliari per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina. I manifestanti, dopo aver percorso le strade del paese, sono giunti sotto casa di Lucano urlandogli "Tieni duro, continua a lottare sempre. In questa battaglia di civiltà non sarai mai solo!". Il corteo, partito ai piedi del paese, dopo aver percorso le strade di Riace ed avere attraversato la piazza principale, si è diretto sotto casa di Lucano. Alla vista del corteo Lucano è comparso dietro una finestra della sua abitazione, chiusa con una zanzariera, salutando i manifestanti più volte con la mano e commuovendosi. In strada i manifestanti hanno intonato "Bella ciao". Un gruppo numeroso di migranti, che si trovano a Riace da tempo, ha più volte gridato "Riace non si arresta. Mimmo Lucano libero". Sotto casa di Lucano, in mezzo al corteo, c'è l'ex presidente della Camera Laura Boldrini.

***
Oliverio: oggi come ieri, al fianco di Lucano

Il presidente della Regione, Mario Oliverio, a seguito delle decisioni della magistratura che hanno consentito a Mimmo Lucano di poter incontrare amici e conoscenti, lo ha incontrato ieri sera presso la sua abitazione. A raccontare dell’incontro è lo stesso Oliverio, attraverso una breve dichiarazione: "Ieri sera - afferma-  ho incontrato Mimmo a casa sua. Oggi, come ieri, sono al suo fianco. Sicuro della sua onestà, fiducioso nella giustizia e certo che sarà chiarito ogni aspetto di questa vicenda". Nei giorni scorsi, come si ricorderà, il Presidente della Regione aveva già espresso piena vicinanza e solidarietà a Lucano. “Sono perfettamente a conoscenza di quello che era Riace un tempo e di quello che Riace è oggi. Sono perfettamente a conoscenza che il modello di integrazione di Riace che dovrebbe essere - e invece non è - l’accoglienza nel nostro Paese".

Regione Calabria, approvata riorganizzazione struttura amministrativa

Regione Calabria, approvata riorganizzazione struttura...

Catanzaro, 17 febbraio 2019 - Nell’ultima riunione, su proposta dell’assessore al Bilancio e personale Mariateresa Fragomeni, la Giunta ha approvato la riorganizzazione dei Dipartimenti e...

Lamezia, non vuole pagare la consumazione: 30enne arrestato per tentata estorsione e lesioni gravi

Lamezia, non vuole pagare la...

Lamezia Terme, 17 febbraio 2019 - Sabato sera movimentato in pieno centro a Lamezia Terme. Un giovane di 30 anni P.M. è stato arrestato dagli...

Lamezia, comitati e Associazioni: con Azienda unica auspicabile rilancio del nostro ospedale

Lamezia, comitati e Associazioni: con...

Lamezia Terme, 16 febbraio 2019 - Riceviamo e pubblichiamo. Nella tormentata riorganizzazione ospedaliera dell’area centrale della Calabria Giovedì scorso è stato posto un primo punto...

Lamezia, degrado e inciviltà: appello alle istituzioni

Lamezia, degrado e inciviltà: appello...

Lamezia Terme, 16 febbraio 2019 - "Degrado urbano, affissione selvaggia, scritte sui muri, vandalismo, panchine inutilizzabili, discariche a cielo aperto, inciviltà crescente, rifiuti ingombranti, cacca di...

San Ferdinando, un altro incendio nella baraccopoli: un morto. Le reazioni

San Ferdinando, un altro incendio...

San Ferdinando, 16 febbraio 2019 - Un incendio è divampato la notte scorsa nella baraccopoli di San Ferdinando, nel Reggino ed ha provocato una vittima:...

Lamezia, Crapis: raccolta differenziata, questa sconosciuta. Appello ai commissari

Lamezia, Crapis: raccolta differenziata, questa...

Lamezia Terme, 15 febbraio 2019 - "Ha ancora senso differenziare a casa i rifiuti organici da tutti gli altri, mettere con cura da parte la...

Lamezia, domani trekking urbano nel centro storico di Lamezia est

Lamezia, domani trekking urbano nel...

Lamezia Terme, 15 febbraio 2019 - Impressioni Mobili, il trekking urbano firmato Open Space ritorna sabato 16 febbraio alle 15.00 con il percorso "Centro storico...

Reggio Calabria, agguato ad Arghillà: ucciso un 50enne

Reggio Calabria, agguato ad Arghillà:...

Reggio Calabria, 15 febbraio 2019 - Un uomo è stato ucciso a Reggio Calabria, nel quartiere Arghillà. La vittima è Francesco Catalano, di 50 anni....

CITTA'

Lamezia, non vuole pagare...

17 Febbraio 2019
Lamezia, non vuole pagare la consumazione: 30enne arrestato per tentata estorsione e lesioni gravi

Lamezia Terme, 17 febbraio 2019 - Sabato sera movimentato in pieno centro a Lamezia Terme. Un giovan...

LAMETINO

Pianopoli, scoperta cava...

15 Febbraio 2019
Pianopoli, scoperta cava abusiva di inerti

Pianopoli, 15 febbraio 2019 - Controllo ambientali nel Lametino. I militari della Compagnia di Lamez...

CALABRIA

Regione Calabria, approva...

17 Febbraio 2019
Regione Calabria, approvata riorganizzazione struttura amministrativa

Catanzaro, 17 febbraio 2019 - Nell’ultima riunione, su proposta dell’assessore al Bilancio e persona...

SPORT

Lamezia, aperte iscrizion...

04 Febbraio 2019
Lamezia, aperte iscrizioni per nuovo corso arbitri

Lamezia Terme, 4 febbraio 2019 - La Sezione Aia di Lamezia Terme rende noto che sono aperte le iscri...

contatti logo

Copyright 2018 © LAMEZIA TERME NEWS
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Lamezia Terme (Cz)
Reg. Stampa n° 7/10 del 3.12.2010
Direttore responsabile: Antonio Cannone
Editore: Asd Violetta Club - PI: 02148570795

logo amp

WebSite  {MEDIA24WORK'S - GG}